Juve, Chiellini: "Siamo un po' in tempesta, ma arriveremo in porto"

Le dichiarazioni del calciatore bianconero: "Ci vuole tempo per trovare un equilibrio"
Juve, Chiellini: "Siamo un po' in tempesta, ma arriveremo in porto"© LAPRESSE

TORINO - Giorgio Chiellini, ospite all'Italian Tech Week alle Ogr, ha parlato del momento particolare della Juventus, ha dichiarato: "Bisogna riuscire a mantenere la nave salda in un mare in tempesta. Siamo un po' in tempesta, ma in porto la nave ci arriverà. Se un po' ammaccata o a vele spiegate lo vedremo, ma in porto arriverà, con tanto sacrificio, con il lavoro che credo sia alla base di ogni cosa nel mondo, con passione e disciplina, tutti valori di cui abbiamo bisogno noi e in generale il mondo del lavoro che viviamo. Come in tutte le cose ci vuole tempo per trovare un equilibrio. Quando ci sono grossi scossoni, ambientali come un terremoto e non, ci vuole un po' di tempo per assestarsi e per ripartire. Purtroppo nel mondo di oggi non c'è pazienza, non c'è tempo, siamo sempre tutti in movimento, sempre tutti di corsa, siamo un moto perpetuo dalle 7 a mezzanotte".

Chiellini: "L'Europeo con l'Italia ha un valore inestimabile"

Il difensore della Juve, che ha investito in una startup di intelligenza artificiale e ha fondato con Marchisio una social media agency, ha poi aggiunto: "Dopo la straordinaria impresa agli Europei sarebbe stato bello non svegliarsi mai, io purtroppo mi sono svegliato. . Noi azzurri abbiamo provato emozioni indescrivibili che ci hanno rinsaldato ancor di più il legame tra dinoi, abbiamo vissuto una fantastica avventura, chiusi 40-45 giorni in una bolla e se non si sta bene insieme va a finire che ci si scanna. È un qualcosa che rimarrà indelebile nei nostri ricordi e anche nella storia del calcio italiano, probabilmente non ci rendiamo ancora conto di quello che abbiamo fatto, anche se cominciamo ad assaporarne il gusto. Per me, a 37 anni, dopo tutto quello che è successo negli ultimi anni e i successi che a livello internazionale non arrivavano, questo Europeo ha un valore inestimabile e ineguagliabile".

Chiellini: "I Mondiali in Qatar? Se sarò bravo..."

Appassionato di tecnologia, Chiellini sfrutta quella legata al calcio, la raccolta dei dati il lavoro dei match analyst e così via. Un aiuto importante anche per capire il proprio stato di salute, magari per mettersi in testa che sì, anche lui potrà esserci ai Mondiali del Qatar a fine 2022. "I dati dicono che in questo momento sto discretamente bene, se sarò bravo e fortunato ad avere una buona continuità il prossimo anno, potrei anche esserci, ma ho imparato che bisogna pensare bene al presente e non troppo al futuro", ha concluso Chiellini.

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti