Juve: con l'Inter per cancellare quel fastidioso 'zero'

I bianconeri quest'anno non hanno ancora vinto uno scontro diretto con le prime tre in classifica e con l'Atalanta
Juve: con l'Inter per cancellare quel fastidioso 'zero'© Getty Images
3 min

La Juve, domenica sera con l'Inter, gioca anche per cancellare un fastidioso 'zero' stagionale. I bianconeri di Massimiliano Allegri, pur in rimonta in campionato, non hanno ancora mai battuto nessuna delle prime tre in classifica. E neppure l'Atalanta, che segue in classifica proprio i torinesi. L'Allianz Stadium cercherà di dare la spinta decisiva nel derby d'Italia, approfittando magari anche dell'appannamento nerazzurro.

Juve: al massimo pareggi con le grandi

Nella classifica dalla quinta giornata in poi la Juve sarebbe in testa alla classifica. Invece, è solo quarta e molti punti li ha buttati al vento contro squadra di metà o bassa classifica. Ma c'è un'altra lacuna in questo torneo: gli scontri diretti. I bianconeri non ne hanno ancora vinti con Napoli, Milan, Inter e Atalanta. Partiamo proprio dai bergamaschi, l'ultima big incontrata: fuori casa è stato 1-1 all'ultimo assalto con Danilo, all'andata i nerazzurri erano stati corsari a Torino. Con il Milan, in testa alla classifica, è stata X sia all'andata sia al ritorno. Con il Napoli, in formazione largamente rimaneggiata, la Juve ha perso in trasferta per 2-1 e ha pareggiato in casa. Infine, c'è proprio l'Inter: a San Siro all'andata fu 1-1, con gol negli ultimi minuti di Dybala su rigore. E poi c'è la bruciante sconfitta in Supercoppa italiana (anche se nei 90' era stato 1-1).

La Juve chiede aiuto a Vlahovic

Per sfatare questo tabù la Juve chiede aiuto a Dusan Vlahovic, l'uomo in più da gennaio in poi. Con l'Atalanta, a Bergamo, l'ex fiorentino nell'unica grande sfida che ha giocato da quando è arrivato in bianconero ci è andato vicino, con l'Inter dovrà fare di più. Per cancellare lo zero dalla casellina vittorie di prestigio. Perché non è che quest'anno non ci siano stati bei successi: ricordiamo le due vittorie con la Roma, con la Fiorentina e con la Lazio. Ma non è come farcela con le prime tre. Da non sottovalutare, poi, che tre punti contro l'Inter significherebbero scavalcare la squadra di Inzaghi in classifica e assicurarsi temporaneamente il terzo posto in classifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti