Rinnovo Iling-Junior: ora la Juve deve accelerare

Il doppio exploit contro Benfica e Lecce ha acceso l'interesse di club come Lipsia ed Eintracht: la Juve punta a blindare il giovane attaccante in scadenza con un nuovo contratto fino al 2026
2 min
Nicola Balice

TORINO - Fino a un paio di settimane fa, Samuel Iling-Junior era solo uno dei talenti di maggior prospettiva della Juventus Next Gen. Poi il doppio exploit contro Benfica e Lecce ha stravolto il suo status. Tanto da trasformare il suo infortunio un altro bel problema per Max Allegri in vista dell'ultimo tour de force prima del Mondiale. Tanto da rendere il rinnovo del suo contratto in scadenza a giugno una priorità assoluta per la Juve, anche perché ora chi da prima seguiva Iling con interesse ha capito quanto possa essere già pronto.

La trattativa

Iniziata ormai da tempo la trattativa per il rinnovo con i suoi agenti, la Juve punta a blindare l’attaccante con un contratto tutto nuovo fino al 2026. Ma i discorsi avviati in precedenza con reciproco ottimismo non bastano più. Proprio negli scorsi giorni a Torino è arrivato il suo manager di riferimento, Frank Trimboli, per provare a serrare le fila e segnalare il forte inserimento di diversi club europei, Lipsia ed Eintracht Francoforte su tutti: la Juve resta la priorità di Iling, ma a questo punto al di là dell'aspetto economico vengono chieste garanzie su una permanenza in pianta stabile con la prima squadra anche quando l'emergenza sarà rientrata. Dalla Continassa filtra sempre fiducia, serve però un'accelerata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti