Corriere dello Sport

Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Inzaghi: «Settimana perfetta. Immobile? Mi ricorda Pippo»

Inzaghi: «Settimana perfetta. Immobile? Mi ricorda Pippo»
© Bartoletti

Il tecnico della Lazio dopo il successo sul Cagliari (3-0): «Qualitativamente abbiamo qualcosa in meno delle altre tre squadre che ci precedono, ma proviamo a colmare il gap con il carattere»

 

domenica 22 ottobre 2017 23:09

ROMA - "Siamo partiti benissimo, abbiamo avuto una grande iniezione di fiducia. Questa settimana è stata perfetta, abbiamo avuto tre partite difficili. Ora però dobbiamo recuperare le energie e stare attenti alla prossima partita: il Bologna, in casa, ha messo in difficoltà sia Napoli che Inter". Simone Inzaghi celebra il momento della sua Lazio, alla terza vittoria dopo Juve, Nizza e Cagliari. 

PARAGONI CON PIPPO - "Immobile? Con questi gol mi ricorda Pippo, non Simone Inzaghi - continua il tecnico della Lazio a Sky Sport -. Avrei voluto risparmiarlo, ma c'era la speranza che potesse fare il terzo gol. Se lo meritava per come lavorava in settimana: è stato in panchina tre volte in Europa League e non si è mai lamentato. Se sono più bravo io o Pippo? Dico lui, con il Venezia è primo in classifica in Serie B. E guida una neopromossa...".

IL GAP - "Qualitativamente forse abbiamo qualcosa in meno rispetto alle tre squadre che ci precedono in classifica - continua Inzaghi a Premium Sport -, ma con la volontà e il carattere che abbiamo vogliamo cercare di colmare il gap. Dopo nove partite è presto per guardare la classifica: siamo in un buon momento, ma non abbiamo ancora fatto nulla e non possiamo fare bilanci. Il nostro augurio è di rimanere nelle posizioni che contano: i ragazzi si meritano gli elogi che in questo momento ricevono, ma fino a Natale ci sarà da pedalare. I rinnovi di Immobile e Strakosha? Ho sempre detto che per aprire un ciclo i giocatori migliori devono rimanere e loro due hanno meritato, con le prestazioni, il rinnovo".

Articoli correlati

Commenti