Lite Inzaghi-Immobile, ecco le conseguenze
Lazio
0

Lite Inzaghi-Immobile, ecco le conseguenze

Quasi una zuffa, due belve che si accanivano l'uno contro l'altro: dopo la bufera però torna la pace. Il tecnico della Lazio ridimensiona l'accaduto

Questo è il finimondo. Si sono attaccati gridandosi addosso. E’ stata una brutta litigata, quasi una zuffa. Immobile e Inzaghi amici-nemici, erano in luna di miele da tre anni. Pupilli devoti l’uno dell’altro, sono finiti l’uno contro l’altro. Nessuno mai l’avrebbe immaginato, tutti sono rimasti paralizzati nel vederli accanirsi. Due belve, non sembravano loro. L’ultima parola, spietata ma anche indulgente, l’ha avuta Inzaghi in conferenza: «Immobile è molto generoso, è un vincente, vuole essere sempre in campo, ma io non guardo in faccia nessuno. Con Ciro è tutto chiarito, non c’è nessun problema. Quando si rivedrà, capirà...». Ciro ha lasciato lo spogliatoio e l’Olimpico per primo, era al telefono, vestito in borghese, la faccia era tutta un programma. Raccontano che si sarebbero abbracciati negli spogliatoi. Prima ancora, all’uscita dal campo, Simone aveva abbozzato una carezza sulla testa del suo superbomber. Se sia stata una pace di rinvio (aspettando un confronto a freddo) o effettiva si saprà oggi. [...]

Inzaghi, le spiegazioni sulla lite con Immobile

Non sembrano esserci retrodatazioni rispetto all’accaduto, anche questo si capirà nelle prossime ore. Inzaghi aveva lasciato a riposo Ciro in Europa per averlo pronto con Parma e Inter. Immobile non si sarebbe aspettato il cambio in quel momento. Simone ha spiegato «che a fine primo tempo Immobile aveva accusato un problemino, non stava benissimo. Anche se nei primi 20’ del secondo tempo stava facendo bene». La reazione non gli è piaciuta, è rimasto spiazzato anche l’allenatore: «In effetti è stata un po’ plateale. Ciro è uno di quelli che soffre di più le situazioni, aveva vissuto male le due sconfitte così come i suoi compagni. L’ho lasciato fermentare un po’. Quando è arrivato in panchina e ho visto che continuava gli ho detto che non era il momento, poi si è seduto e ha incitato i compagni, nessun problema».

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 77 Cagliari 41
Atalanta 70 Parma 40
Lazio 69 Fiorentina 39
Inter 68 Sampdoria 38
Roma 57 Udinese 36
Napoli 53 Torino 34
Milan 53 Genoa 30
Sassuolo 47 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 43 Spal 19
SERIE A - 33° GIORNATA
MARTEDÌ 14 LUGLIO 2020
Atalanta - Brescia 6 - 2
MERCOLEDÌ 15 LUGLIO 2020
Sampdoria - Cagliari 3 - 0
Bologna - Napoli 1 - 1
Milan - Parma 3 - 1
Lecce - Fiorentina 1 - 3
Roma - Verona 2 - 1
Sassuolo - Juve 3 - 3
Udinese - Lazio 0 - 0
GIOVEDÌ 16 LUGLIO 2020
Torino - Genoa 19:30
Spal - Inter 21:45