Lazio, colpo Tare: Escalante a luglio

È un acquisto a parametro zero: presto le firme del centrocampista dell’Eibar
LAZIO Per il centrocampo è già stato preso Escalante, ma il ds Tare, in vista degli impegni in Champions, non si fermerà certo qui.© EPA
Daniele Rindone
TagsLazioEscalanteTare

ROMA - A sorpresa un’anteprima del mercato estivo: Gonzalo Escalante alla Lazio gratis. Il capitano dell’Eibar è il prossimo colpo a zero di Igli Tare. E’ in scadenza a giugno, può firmare entro gennaio, arriverà fra sei mesi, ce l’ha in pugno il diesse. Gli accordi sono in via di definizione, c’è stata una stretta di mano. Non è stato convocato per Valencia-Eibar, partita in programma oggi alle 13 nella Liga, ma solo perché infortunato. E’ un centrocampista argentino, ha origini italiane, è comunitario. E’ stato scelto come nuova alternativa a centrocampo, gioca nel ruolo di Parolo (viaggia verso i 35 anni, rinnoverà comunque a fine anno).

Il capolavoro di Tare e Lotito: 119 milioni spesi, la Lazio ne vale oggi 515
Guarda la gallery
Il capolavoro di Tare e Lotito: 119 milioni spesi, la Lazio ne vale oggi 515

"Escalante, un piccolo Milinkovic"

Escalante è considerato un jolly: piede destro, centrale di destra nel centrocampo a 4, mezzala a 3. Nel Boca Juniors, club in cui ha iniziato, s’è applicato anche a sinistra. In Spagna a volte è stato utilizzato da esterno destro nel centrocampo a 4. Escalante è transitato da Catania nel 2014-15, in serie B, aveva 21 anni, oggi ne ha 26 (ne compirà 27 a marzo). Era stato considerato una meteora in una stagione complicata, conclusa con lo scandalo delle partite truccate. Fu guidato da Maurizio Pellegrino (due volte), Giuseppe Sannino e infine dall’ex laziale Dario Marcolin: «Interno di centrocampo - lo ha descritto così Marcolin a Radio Sei - lo utilizzavo come mezzala. Prometteva tantissimo, è un Parolo con i piedi più “educati”. Forse un piccolo Milinkovic, bravo ad inserirsi, gli piace giocare a due tocchi. Non è un incontrista, è più offensivo, sarebbe perfetto per il 3-5-2. Il suo punto di forza è l’inserimento dentro l’area, ha una tecnica discreta».

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

La Lazio vuole blindare Caicedo
Guarda il video
La Lazio vuole blindare Caicedo

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti