Lazio, Leiva sul Coronavirus: "Tre settimane fa stadi pieni. Serve consapevolezza"

Il centrocampista biancoceleste ha parlato a tutti i brasiliani: "In Italia situazione critica, il virus si è mosso velocemente. Evitate i contatti"
5) Leiva: 224, 9 km© Getty Images
1 min

ROMA - Lucas Leiva avvisa il Brasile, lui conosce già bene l’emergenza Coronavirus. Il centrocampista della Lazio, intervenuto ai microfono di GloboEsporte, ha parlato del momento vissuto in Italia: “Qui stiamo in una situazione critica. Sono isolato da una settimana senza allenamenti e ho restrizioni anche per uscire e andare al supermercato. Spero che tutto migliori al più presto. Ora è il momento della consapevolezza e di aiutare gli anziani”. Poi il messaggio al popolo brasiliano: “Evitare il più possibile i contatti, pensate al prossimo. Tre settimane fa giocavamo con lo stadio pieno, non avevamo ancora idea cosa fosse il virus, che invece si è diffuso molto velocemente. Rimanete a casa”.

Lazio, da Immobile a Correa: i giocatori lanciano l'hashtag #iostoacasa
Guarda la gallery
Lazio, da Immobile a Correa: i giocatori lanciano l'hashtag #iostoacasa


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti