Lazio, la forza di Acerbi: "Voglio sempre giocare. In futuro mi vedo allenatore"

Il difensore biancoceleste, in diretta Instagram, si è raccontato: "Vado da uno psicanalista per migliorarmi come uomo e in quello che faccio"
Lazio, la forza di Acerbi: "Voglio sempre giocare. In futuro mi vedo allenatore"© Inter via Getty Images

ROMA - Si allena e suda in casa, Francesco Acerbi. Come tutti i giocatori della Lazio e non solo in questo momento di emergenza Coronavirus. In attesa della ripresa degli allenamenti, il difensore biancoceleste ha condiviso una diretta Instagram con SOS Fanta raccontandosi: “Io vado da uno psicanalista. Per migliorarmi come uomo e in quello che faccio. La determinazione dipende anche da se stessi, e quindi la volontà di migliorare è alla base di tutto. Sto sempre in campo? Sì, voglio ogni volta giocare. È vero che in alcune partite sono più stanco, ma a volte uso la testa. Nel mio ruolo è importante usarla. Poi mi riposo durante la settimana".

Immobile e futuro

“Ciro già l'anno scorso aveva dimostrato di essere un grande. Quest'anno ha trovato equilibrio, serenità e convinzione. Quindi, come tutta la squadra, sta dando il meglio. Se lo sento? Certo, abbiamo un buon rapporto. Luis Alberto invece è un giocatore straordinario. Si vedeva già in passato, poi quest'anno ha trovato continuità. Ma le qualità son quelle e sono note. È uno dei più forti con cui ho giocato, forse solo Robinho è più forte. In futuro mi piacerebbe allenare. Sono un bel rompiscatole, mi piace guardare, osservare. E credo di essere in grado di gestire bene un gruppo”.

Lazio, lady Correa incanta ancora in allenamento
Guarda la gallery
Lazio, lady Correa incanta ancora in allenamento

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti