Lazio
0

In Polonia hanno mandato in tv una partita della Lazio di 17 anni fa

L'emittente TVP Sport, dopo un sondaggio dei tifosi, ha messo in onda il match tra Wisla Cracovia e i biancocelesti di Mancini: era la Coppa Uefa del 2003

In Polonia hanno mandato in tv una partita della Lazio di 17 anni fa

CRACOVIA - Anche in Polonia il calcio è fermo per l’emergenza Coronavirus. E l’emittente TVP Sport, nell’ambito del programma ‘Retro Football’, ha lanciato un sondaggio: quale partita storica vorreste rivedere? Alla fine ecco il risultato: Wisla Cracovia-Lazio del 5 marzo del 2003. L’incontro era il ritorno degli ottavi di Coppa Uefa (l'andata due settimane prima a Roma, finì 3-3), terminato 2-1 per i biancocelesti allenati da Roberto Mancini. Una partita che viene ricordata per le tante polemiche della vigilia, con i biancocelesti che chiesero ed ottennero il rinvio del match per campo impraticabile. Il ritorno, disputato sempre a Cracovia su un campo totalmente ghiacciato, si giocò infatti 15 giorni dopo. Gol all’avvio dei padroni di casa con Kuzba, poi al 21’ Couto pareggia. Nel frattempo si fa male anche l’arbitro, lo scozzese Dougal, vittima del campo da gioco e sostituito dal connazionale Clark. Nella ripresa Chiesa firma il 2-1 finale. In quella Lazio giocavano: Marchegiani, Stam, Negro, Couto, Favalli in difesa. Centrocampo con Fiore, Simeone, Stankovic e Cesar. Davanti Claudio Lopez e appunto Chiesa. Simone Inzaghi rimase in panchina per tutti i 90’.

“Il Liverpool punta Immobile per la prossima stagione”

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti