Lazio, si ferma anche Radu. Inzaghi in emergenza pensa alla Juve

Il difensore romeno ai box per una lesione al polpaccio. Bastos c’è, ma il tecnico biancoceleste ha gli uomini contati
Lazio, si ferma anche Radu. Inzaghi in emergenza pensa alla Juve© Getty Images

FORMELLO - Niente prove tattiche per la Lazio, Inzaghi aspetta domani e gestisce ancora la rosa. Inutile forzare, meglio approfittare di un giorno in più a disposizione per preparare al meglio la sfida alla Juve di lunedì sera. Anche perché la lista degli indisponibili non si accorcia mai. L’ultimo ad alzare bandiera bianca è Stefan Radu, per lui un guaio muscolare al polpaccio, rischia di chiudere la stagione in anticipo. Oltre al romeno, assenti sicuri Leiva, Marusic, Correa, Lulic e il baby Raul Moro.

Lazio, giocano sempre gli stessi: ecco i giocatori con più minutaggio
Guarda la gallery
Lazio, giocano sempre gli stessi: ecco i giocatori con più minutaggio

Fare i conti con la formazione

Fisioterapia e palestra per Cataldi, Luis Alberto, Jony, Lukaku e Patric (quest’ultimo deve ancora scontare un turno di stop per squalifica). Sono tutti giocatori non al meglio che stringeranno i denti per la partita di lunedì. Rientrato in gruppo Bastos, che ieri non si era allenato. Ma la difesa resta il reparto malconcio. Luiz Felipe non è ancora al meglio dopo uno stiramento, Acerbi ha subìto una botta al ginocchio a Udine, Vavro è alle prese con una pubalgia. Inzaghi conterà anche sul giovane Armini. Domani pomeriggio le prove tattiche. Domenica rifinitura e, in serata, la partenza per Torino.

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti