Lazio
0

Lazio, Jordan Lukaku: "Immobile grande attaccante, come mio fratello"

Il difensore belga sta lavorando con i compagni ad Auronzo di Cadore: "Mi piace giocare nella difesa a tre. In Champions cercheremo di fare il massimo"

Lazio, Jordan Lukaku:
© Getty Images

AURONZO DI CADORE (Belluno) - Dal ritiro di Auronzo di Cadore, Jordan Lukaku guarda con fiducia alla nuova stagione della Lazio: "Le sensazioni sono buone – le parole del difensore belga a Lazio Style Radio - mi sento meglio, sto lavorando ogni giorno con continuità e sono felice di terminare bene tutto l'allenamento. Il ritiro è molto importante, è la base per tutto l'anno. Spero che il tempo e il campo siano ottimi per l'amichevole di oggi (contro il Padova, alle 17, n.d.r.). Il mio obiettivo è quello di aiutare la squadra, mi piace dare il mio contributo, anche con degli assist come a Firenze per il gol di Immobile. Mi trovo bene con il 3-5-2, fisicamente è difficile, ma mi piace molto”.

Lukaku e la Champions League

Lukaku, alla Lazio dal 2016, è ormai ben integrato nel mondo biancoceleste: “Il sostegno dei tifosi è importante, ogni volta che giro per Roma sento il loro affetto. Non è stato facile chiudere la stagione dopo il lockdown, con 12 partite in un mese. Le porte chiuse poi hanno influito molto. Giocare in uno stadio vuoto non è la stessa cosa. La prossima stagione sarà intensa ed importante, giocheremo in Champions League dopo tanto tempo. Cercheremo di dare il massimo”. Poi il discorso scivola sul rinnovo di contratto di Immobile fino al 2025: “Ciro è un grande attaccante, così come mio fratello Romelu. Sono felice per lui, ha fatto una stagione incredibile e non ha ancora finito, spero che il prossimo sia un anno ancora migliore, così come per la Lazio".

Lazio, Immobile rinnova fino al 2025

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti