Lazio, Immobile: “Io mai così in alto. In Champions per la gioia dei tifosi”

L’attaccante parla della passata stagione e rilancia il progetto biancoceleste: “Stavamo per vincere lo scudetto. Tante soddisfazioni personali e di squadra”
Lazio, Immobile: “Io mai così in alto. In Champions per la gioia dei tifosi”© Getty Images

ROMA - La Lazio pronto al debutto in campionato, sabato si gioca contro il Cagliari, la Serie A al via anche per i biancocelesti. E Ciro Immobile, il recordman biancoceleste e capocannoniere in carica, ha tutta l’intenzione di partire subito alla grande. Il bomber, ai microfoni di Radio Esercito, ha raccontato: “La Scarpa d’Oro era un mio traguardo, un sogno, ci sono andato molto vicino 2 anni fa e per via di un infortunio ho perso quel treno. Quest'anno ci ha provato il Covid a fermarmi, ma sapevo che i miei compagni mi avrebbero aiutato in tutti i modi. È la soddisfazione più grande della mia carriera, ma a livello di gruppo ne ho avute tante. Abbiamo vinto tanto con la Lazio e fatto bene anche con la Nazionale, è il momento più alto della mia carriera."

Lazio, il punto sulle uscite: Tare a lavoro per vendere
Guarda la gallery
Lazio, il punto sulle uscite: Tare a lavoro per vendere

Tra Italia e Lazio

“La maglia della Nazionale è il sogno di tutti, ma una fortuna per pochi. Quando indossi quella casacca devi goderti al massimo tutte le emozioni che ti regala. È una gratificazione immensa, indossare i colori della propria nazione è motivo di orgoglio. Siamo una squadra con un giusto mix tra esperti e giovani, abbiamo fatto un percorso eccezionale finora e ci sono tante aspettative su di noi. Questo ci dà uno slancio in più per giocare l'Europeo. Con la Nazionale il mio obiettivo è arrivare al massimo della forma per giocare l'Europeo. Con la Lazio quest'anno giocheremo la Champions e vogliamo tornare a far divertire i nostri tifosi come facevamo prima del lockdown. Che canzone dedico alla squadra? 'A un passo dalla luna' di Rocco Hunt, ci sta visto che l'anno scorso stavamo per vincere lo scudetto”.

Dalla Turchia: "Muriqi positivo al coronavirus"
Guarda il video
Dalla Turchia: "Muriqi positivo al coronavirus"

Commenti