Inzaghi: "Lazio presuntuosa. Ora con il Borussia cerchiamo il riscatto"

Il tecnico biancoceleste critico con la squadra dopo il 3-1 dell'Udinese: "Colpa di tutti, mia in  primis. In Champions possiamo rifarci"
Inzaghi: "Lazio presuntuosa. Ora con il Borussia cerchiamo il riscatto"© ANSA

ROMA - Brutta Lazio, l'Udinese festeggia all'Olimpico. I biancocelesti perdono 3-1: prestazione non all'altezza, Simone Inzaghi arrabbiato. Niente aggancio alla zona Champions League. Il tecnico biancoceleste, ai microfoni di Dazn, ha commentato: Brutta sconfitta oggi, siamo stati presuntuosi, poco umili. Sapevamo la partita che avrebbe fatto l’Udinese. Siamo tutti responsabili, io in primis, serviva qualcosa in più. C’è la Champions, possiamo riscattarci, guardiamo avanti. Loro hanno fatto un grande match. Non abbiamo vinto un duello, una seconda palla, siamo delusi, ci sta. Venivamo da buoni risultati, ma se non giochi perdi meritatamente come successo oggi”.

Lazio, un brutto passo indietro
Guarda il video
Lazio, un brutto passo indietro

Verso la Champions

"Abbiamo speso tanto tre giorni fa, ma non è una scusante. Anche l’Udinese ha giocato la Coppa Italia. Eravamo stanchi, avevo tanti calciatori, c’era l’imabrazzo della scelta. É uscito Luis Alberto invece che Correa senza nessun problema. Con il Dortmund sarà difficile, la classifica è buona, ma mancano ancora punti per la qualificazione. Milinkovic? Non l'ho preservato per la Champions, lo avrei fatto giocare volentieri. Ma ha fatto due allenamenti dopo 7-8 giorni a letto. Deve tornare al meglio, sarà di grande aiuto".

Inzaghi: "In Italia così non si vince"
Guarda il video
Inzaghi: "In Italia così non si vince"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti