Lazio, i tifosi su Musacchio: "Ci ha difesi con Bakayoko"

L’argentino, nel 2019, strappò di mano la maglia di Acerbi al centrocampista: era stata portata sotto la Curva come ‘trofeo’
Lazio, i tifosi su Musacchio: "Ci ha difesi con Bakayoko"

ROMA - L’avventura di Mateo Musacchio alla Lazio potrebbe nascere sotto un prezioso gesto. I tifosi biancocelesti, mentre circola sempre più insistente il nome dell’argentino in orbita laziale, sui social hanno ricordato in massa un episodio dell’aprile 2019. La Lazio perde contro il Milan a San Siro, Bakayoko (che alla vigilia aveva infiammato il match con Acerbi), scambia la maglia con il difensore della Lazio. Casacca poi esposta sotto la Curva rossonera a mo’ di trofeo di guerra. Un gesto poco sportivo, che all’istante colpisce Musacchio che strappa letteralmente dalle mani la maglia biancoceleste al giocatore rossonero. Come dire: il rispetto prima di tutto. “L’ho amato da giocatore, ma mai quanto l’ho amato la notte di Milan-Lazio in cui strappò dalle mani di Bakayoko la maglia di Acerbi esibita come un trofeo. Avevi già un posto nella storia della Lazio, Mateo”, scrive un tifoso.

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti