Inzaghi, frasi blasfeme: indaga la Procura, ecco cosa rischia

La Federazione ha aperto un'inchiesta sul tecnico della Lazio: episodio che risale al match di Coppa Italia contro il Parma
Inzaghi, frasi blasfeme: indaga la Procura, ecco cosa rischia© ANSA

ROMA - Altro caso di blasfemia in Serie A. Dopo il deferimento di Gigi Buffon, anche l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi è finito nel mirino della Procura Figc con l'accusa di avere pronunciato frasi blasfeme. Indagine chiusa e notificata, era stata aperta a suo carico per due frasi blasfeme che avrebbe pronunciato nella sfida di Coppa Italia vinta sul Parma 2-1 e valida per gli ottavi di finale. Per la Procura federale, il tecnico rischia la squalifica di una giornata. A breve se ne saprà di più. In caso contrario, si potrebbe arrivare ad un patteggiamento, oppure al deferimento davanti al Tribunale Federale Nazionale. Un caso simile era già successo con Beppe Iachini allenatore della Fiorentina durante una partita con il Brescia.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti