Lazio, Cataldi: "Siamo arrabbiati. Il Milan capita al momento giusto"

Il centrocampista biancoceleste, dopo la sconfitta contro il Napoli, rilancia le ambizioni del gruppo
Cataldi© Bartoletti

NAPOLI - Ha provato ad aiutare la Lazio, Danilo Cataldi. La squadra ha girato tra i suoi piedi, i gol di Immobile e MIlinkovic hanno ridato speranza, poi il 5-2 finale. Il centrocampista, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha parlato della partita: "Quando sono entrato ho cercato di dare una mano ai compagni. È importante credere sempre che la partita si possa riprendere. Oggi abbiamo preso qualche gol evitabile, ma non possiamo perdere uno scontro diretto così importante 5-2. C’è tanta delusione e tanta rabbia, ma da domani pensiamo al Milan".

Lazio, parla Cataldi dopo la partita con il Napoli

"C’è stato un episodio dubbio. Ho parlato con Sergej, mi ha detto di aver preso la palla. Al di là dell’episodio noi siamo una grande squadra e non possiamo abbatterci dopo 5 minuti. Ci abbiamo messo del nostro per perdere questa partita. Siamo una squadra che gioca insieme da tanto e si conosce bene. Non dobbiamo mollare così. Era importante non prendere il 2-0 e invece lo abbiamo subito. Poi abbiamo provato a riprenderla ma non era facile. Il Milan? Non c’è partita più giusta in questo momento. Conosciamo queste partite e ci dobbiamo subito riprendere e dimostrare che la Lazio di stasera non è quella giusta. L’obiettivo è i tre punti. Mancano poche partite alla fine e non dobbiamo pensare a chi ci sta davanti. Sappiamo che se le vinciamo tutte probabilmente siamo in Champions. Il Milan ci dà tanti stimoli perché è sopra in classifica. Sarà una gara tosta contro una squadra forte che non verrà di certo a fare una passeggiata".

Napoli, tre punti d’oro: Insigne super, Lazio battuta
Guarda la gallery
Napoli, tre punti d’oro: Insigne super, Lazio battuta

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti