Lazzari: "La Lazio sta bene. Nazionale? Unica per me"

L'esterno biancoceleste pronto per il grande finale di stagione e anche per l'Europeo: "Mancini in tribuna? Non lo sapevo..."
Lazzari: "La Lazio sta bene. Nazionale? Unica per me"© Getty Images

ROMA - La Lazio corre per la Champions, altra vittoria in casa, sono 11 di fila. Genoa battuto con i gol di Correa (doppietta), Immobile e Luis Alberto. E Manuel Lazzari, che va sempre forte sulla sua fascia, ha sprintato sotto gli occhi di Inzaghi e del ct Mancini in tribuna: "Non sapevo ci fosse. È normale che la Nazionale sia qualcosa di unico, io cerco di dare il massimo con la Lazio perche solo così posso ottenerla. Poi spetta al tecnico decidere. Milinkovic? Io e Sergej ci troviamo bene, ci conosciamo da due anni ed è una meraviglia giocare con lui perché è un fenomeno. Spero che anche nei prossimi anni potrò giocare con questi campioni", le parole dell'ex Spal a Dazn.

Lazzari e la vittoria sul Genoa

"Nel primo tempo abbiamo fatto una grande partita in cui potevamo fare più di due gol. Non è facile affrontare una squadra che lotta per la salvezza, nella ripresa siamo stati un po' molli all'inizio e poi nel finale loro ci hanno creduto un po' piu di noi, anche se la vittoria è strameritata. Fisicamente sto molto bene, ma come tutta la squadra, ogni tanto però capita che ci guardiamo perché siamo belli e non riusciamo a chiudere le partite. Oggi è capitato e abbiamo dovuto lottare fino alla fine, ma ci siamo espressi bene, il risultato è un po' bugiardo ci prendiamo comunque la vittoria".

La Lazio nel segno di Correa: Genoa battuto 4-3
Guarda la gallery
La Lazio nel segno di Correa: Genoa battuto 4-3

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti