Lazio, Milinkovic: "Lavoriamo duro e basta. Grazie tifosi!"

Il Sergente dispiaciuto per il risultato di Milano, ma pronto per tornare alla vittoria: "Ero incazzato, ma..."
Lazio, Milinkovic: "Lavoriamo duro e basta. Grazie tifosi!"© © Marco Rosi / Fotonotizia

ROMA - Parla sempre da leader, Sergej Milinkovic-Savic. Ormai è un pezzo da novanta dello spogliatoio della Lazio. A Milano ha centrato le 250 presenze con la maglia biancoceleste. Sperava di festeggiarle in maniera diversa, invece il 2-0 sei rossoneri ha rovinato i piani. Ma su Instagram, il Sergente, non si perde d'animo e carica squadra e tifosi: "Le 250 presenze? Non stavo scrivendo niente perchè sono incazzato per il risultato. Ma poi mi sono ricordato di cosa significa per me quell'Aquila sul petto e questa maglia. Allora: duro lavoro e GRAZIE a voi per sostenerci SEMPRE! Avanti insieme, vostro Sergente". Messaggio chiaro per tutti. La carica di Sergej serve per le prossime partite. Già in Europa League l'occasione per il riscatto.

Pagelle Milan-Lazio: super Tonali, Milinkovic e Luis Alberto flop
Guarda la gallery
Pagelle Milan-Lazio: super Tonali, Milinkovic e Luis Alberto flop

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti