Lazio, Strakosha: "Grazie tifosi, ho pianto. Ora lavoriamo sodo"

Il portiere, dopo l'errore contro il Galatasaray, ha ricevuto uno striscione con parole di supporto della Curva Nord: "Un gesto che non dimenticherò mai"
A fare compagnia ad Hysaj anche il portiere biancoceleste Strakosha© Getty Images

ROMA - A Thomas Strakosha è tornato il sorriso grazie al supporto di squadra e tifosi. La papera contro il Galatasaray è già un brutto ricordo. Il portiere, nel riscaldamento di oggi all'Olimpico prima di Lazio-Cagliari, ha ricevuto l'abbraccio della Curva Nord. Uno striscione tutto per lui. E su Instagram ha voluto ringraziare tutti: "Non ho parole per descrivere quello che ho provato oggi entrando in campo. Dagli applausi all'affetto e infine allo striscione con tutti che cantavano il mio nome. Ho tentato di non piangere, ma non sono riuscito a trattenere le lacrime. L'unica cosa che posso dire è: grazie di cuore a tutti i tifosi laziali per il vostro affetto e supporto in questo momento. Che rimarrà nel mio cuore per tutta la mia vita. Ora bisogna lavorare duramente per portare la Lazio dove merita".

Lazio, Immobile gol non ti basta: con il Cagliari è 2-2
Guarda la gallery
Lazio, Immobile gol non ti basta: con il Cagliari è 2-2

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti