Giroud: “Cercato da Lazio e Inter. Ma poi Lampard…”

L’attaccante, oggi al Milan, pensa al passato e non si pone limiti: “Do il meglio con le spalle al muro”
Giroud: “Cercato da Lazio e Inter. Ma poi Lampard…”© LAPRESSE
1 min

ROMA - Cercato con insistenza dalla Lazio, Olivier Giroud. Poi più nulla. Un retroscena di mercato già noto, ma che l’attaccante, ai taccuini del Daily Mail, ha voluto ricordare: “Quando al Chelsea giocavo poco con Lampard in panchina, gli dissi che avevo la possibilità di andare alla Lazio, all'Inter e anche al Tottenham. A Frank ho spiegato che dovevo essere di nuovo felice, volevo che mi capisse e mi desse un'opportunità in un'altra squadra, perché non si può giocare con la carriera di un calciatore in quel modo. Ha capito le mie emozioni e gli sono grato, perché sono rimasto e le cose sono andate bene dopo. Ho giocato di nuovo, ho segnato gol e ho contribuito a far qualificare il Chelsea per la Champions League".

Solo il Milan

“Ho sempre ammirato questo club, potrebbe essere una fantastica conclusione per la mia carriera in Europa. Qui si sente tutto il peso della storia. Il mio idolo Shevchenko? L'ho incontrato molte volte, gli ho detto che era il mio eroe... Ha riso, ma gli ho fatto firmare una maglietta ed ero felicissimo. Supero difficoltà e dubbi, riesco sempre a riprendermi, sono così. Do il meglio con le spalle al muro, i miei amici e mio fratello dicono che rendo di più in quelle situazioni. Ho vinto tanti trofei e vissuto cose incredibili, non l'avrei mai immaginato. Mi sento molto fortunato”.

Lazio, gli infaticabili di Sarri: ecco i giocatori più impiegati
Guarda la gallery
Lazio, gli infaticabili di Sarri: ecco i giocatori più impiegati

Maglia SS Lazio: scopri l'offerta

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti