Lazio, idea cambio modulo: il pensiero di Sarri

Il tecnico ha analizzato in ritiro tutte le possibilità, ma i problemi della squadra non sarebbero tattici
Lazio, idea cambio modulo: il pensiero di Sarri© LAPRESSE

FORMELLO - Avanti tutta sulla strada del 4-3-3. Il pensiero di Maurizio Sarri non cambia sul modulo della sua Lazio. In ritiro, insieme alla squadra, hanno analizzato tutti gli errori commessi a Verona. E il risultato sembra essere chiaro: i problemi del gruppo non sono tattici o di modulo. Il tecnico parla solo di atteggiamento e mentalità sbagliati. Ecco perché, salvo clamorosi colpi di scena, al momento è escluso il 4-3-1-2. Uno schema che Sarri ha utilizzato in carriera e che potrebbe portare ad un maggiore equilibrio. Tra l’altro Zaccagni è fermo e Pedro non può giocare tutte le partite. Un esterno in meno e dentro un trequartista come Luis Alberto. Il vero problema è che con tutti gli impegni ravvicinati sembra davvero impossibile provare in allenamento altre soluzioni. Per Sarri servono applicazione, addestramento e volontà. A testa bassa per dare una svolta alla stagione.

Lazio, le paure di Sarri dopo Verona
Guarda il video
Lazio, le paure di Sarri dopo Verona

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti