Lazio, ancora Pedro: “Sorpreso da Mourinho. Volevo la maglia biancoceleste”

Lo spagnolo ricorda l’addio ai giallorossi e rilancia il progetto laziale: “Ci aspettano otto finali”
Lazio, ancora Pedro: “Sorpreso da Mourinho. Volevo la maglia biancoceleste”© Getty Images
1 min

ROMA - “Volevo fortemente venire alla Lazio. Conoscevo già Sarri dal Chelsea, il suo gruppo di lavoro e lo staff. Sono molto a mio agio, sto giocando a un buon livello”. Parola di Pedro, che ai microfoni di Radio Marca Tenerife si è raccontato. Dai suoi inizi al presente che si chiama Lazio: “Dopo la pausa natalizia sono stato infortunato e ora sto tornando in squadra recuperando il minutaggio. Adesso abbiamo otto partite per raggiungere l'obiettivo della Champions. È difficile, ma lotteremo per arrivarci”.

Pedro, stoccata alla Roma e il rapporto con la città

Mourinho? Non mi aspettavo che non contasse su di me, ma nel calcio ci sono sempre cose belle e cose brutte e a me è capitato. La vita in città è molto familiare e tranquilla. Sono sempre concentrato e do tutto quello che posso quando gioco. Sono molto felice. Ho ancora un anno di contratto qui e poi vedremo cosa fare. Non so cosa succederà”.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti