Casale e Gila, coppia di scorta per la Lazio

Sarri ora può contare su quattro centrali: i volti nuovi, alternativi a Patric e Romagnoli, completeranno la nuova difesa e cercheranno spazio in Europa
Casale e Gila, coppia di scorta per la Lazio
4 min
Carlo Roscito
TagsCasalegilaLazio

ROMA - Partono dietro, puntano al sorpasso. Nicolò Casale e Mario Gila, volti freschi a Formello, nuove ambizioni nel reparto arretrato. Hanno Patric e Romagnoli davanti, almeno nelle gerarchie iniziali. Sperano di capovolgerle, non si danno mica per vinti. Gare ravvicinate, calendario fitto fin da subito: provano a convincere Sarri ogni giorno in allenamento per poi ricevere più chance possibili nelle partite ufficiali. Classe 1998 il primo, il desiderio difensivo del tecnico biancoceleste già nel mercato di gennaio. Lo ha abbracciato 6 mesi dopo. Classe 2000 il secondo, spalle larghe visto il club di provenienza, nonostante l'età e la serie in cui ha militato nella scorsa stagione (terza divisione spagnola). Cercano di mettersi in mostra, di guadagnare spazio e fiducia con il lavoro quotidiano. Hanno ciò che occorre per fare breccia nelle considerazioni settimanali dell'allenatore.

Lazio, ripresi gli allenamenti: Romero concentratissimo, Milinkovic sorride
Guarda la gallery
Lazio, ripresi gli allenamenti: Romero concentratissimo, Milinkovic sorride

Casale e Gila, le caratteristiche

Fisico per contrastare, velocità per scappare all'indietro sui lanci lunghi. Alle caratteristiche teoriche devono riuscire a legare l'affidabilità pratica. Entrambi hanno raggiunto i compagni direttamente ad Auronzo di Cadore, sono stati aggregati alla rosa a ritiro in corso. Gli innesti sono stati dettati dalle tempistiche del mercato. Casale si è unito al gruppo con qualche giorno di vantaggio nei confronti del giovane prelevato dal Real Madrid Castilla, uno dei punti di forza della squadra guidata da Raúl González Blanco, ex bandiera delle Merengues. Tutti e due hanno un vantaggio: possono muoversi sia sul centrodestra, sia sul centrosinistra. Sarri, durante l'addestramento sotto le Tre Cime di Lavaredo, li ha impiegati nelle due posizioni associandoli di volta in volta a un partner diverso. Insieme hanno disputato la ripresa della partita con la Triestina, terza amichevole estiva (è stato Gila a essere utilizzato a destra).

Serie A, tutti gli obiettivi di mercato delle big
Guarda la gallery
Serie A, tutti gli obiettivi di mercato delle big

Ambizioni Lazio

Le loro aggiunte regalano più soluzioni a Sarri, che potrà pescare dalla rosa avendo a disposizione un ventaglio più ampio rispetto alla stagione 2021-2022. Senza contare le opzioni Radu e Kamenovic, altri due calciatori da poter schierare in mezzo. La Lazio ripartirà con Patric e Romagnoli come coppia di riferimento, ci sono comunque gli spiragli per inserirsi, per insinuare sempre più dubbi nella testa del tecnico, magari cominciando a farsi apprezzare nelle sfide di Europa League che vedranno impegnata la Lazio da settembre a novembre. La fase a gironi può rappresentare la prima occasione per lasciare il segno in gare con punti in palio. Casale, tra l'altro, dovrà attendere almeno la seconda giornata di campionato per esordire. Si è trasferito a Roma portandosi dietro il turno di squalifica rimediato con la maglia del Verona (ieri si è rivisto in gruppo dopo il problema al ginocchio rimediato ad Auronzo).

Lazio, gli esuberi e il tesoretto: ecco tutti i giocatori in uscita
Guarda la gallery
Lazio, gli esuberi e il tesoretto: ecco tutti i giocatori in uscita

Lazio, l’investimento

Ci saranno tempo e opportunità per tutti, mai come quest'anno rischiano di saltare i pronostici iniziali di formazione. Tutti sulle spine, sono pochi quelli col posto assicurato. Il discorso vale soprattutto in difesa. Gila e Casale rappresentano un investimento complessivo di oltre 15 milioni di euro (bonus compresi): la Lazio aveva bisogno di abbassare l'età media della rosa, di rinfrescarsi in ogni zona del campo. Luiz Felipe ha salutato per questioni contrattuali, Acerbi è sul piede di partenza. E la linea, già solo guardando i dati della scorsa Serie A, necessitava miglioramenti. Ora gli acquisti devono dimostrarsi rinforzi nel vero senso della parola.

Lazio, Radu a caccia di record
Guarda il video
Lazio, Radu a caccia di record


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti