Lazio, Immobile: “Sogno lo scudetto e il Mondiale con l'Italia”

Il bomber biancoceleste ha parlato dal ritiro di Coverciano: “Vorrei riportare gli azzurri in alto, ma le critiche mi hanno fatto pensare di mollare”
Lazio, Immobile: “Sogno lo scudetto e il Mondiale con l'Italia”© Getty Images
3 min

COVERCIANO - Ciro Immobile e quella voglia di riportare l’Italia sul tetto del mondo e d’Europa. Missione non facile quando la non partecipazione al Mondiale brucia ancora. Il bomber della Lazio, in conferenza stampa a Coverciano, ha parlato del momento e non solo: “Per me questa maglia rappresenta tutto e penso debba essere lo stesso per chi vuole fare questo mestiere e giocare a calcio. Ci sono stati momenti di forte delusione, ma anche momenti di grande emozione come l'Europeo, fino a quando il tecnico e l'Italia avranno bisogno di me, io sarò a disposizione. C’è il sogno di riportare l'Italia sul tetto del mondo e d'Europa". 

Serie A, la classifica dei calciatori che hanno tirato più volte
Guarda la gallery
Serie A, la classifica dei calciatori che hanno tirato più volte

Le critiche secondo Immobile

"Giocando col club mi sono reso conto di poter dare ancora qualcosa alla Nazionale, anche se so che passerà  ancora del tempo prima del prossimo Mondiale e del prossimo Europeo. Le critiche sui social? So che fanno parte del nostro mondo, l'occhio ogni tanto va a finire là, ma bisogna essere equilibrati nelle decisioni. Ci sono state critiche non solo per me ma per tutti. Un limite alle critiche social? È un mondo meraviglioso, ma alle volte ti distrugge nel vero senso della parola. Bisogna essere un po' più' equilibrati nei giudizi. Quello ad esempio che è successo a Leone (Acerbi, ndr) è andato oltre. Avevo pensato di lasciare la Nazionale, ma ripensando a quello che avevo fatto ho pensato che non era giusto fossero gli altri a decidere. Andare ai Mondiali in Usa? É uno degli obiettivi che mi sono posto”.

La Nazionale e la Lazio

“Me lo chiedo quasi tutti i giorni perché in Nazionale segno meno rispetto al club. Forse nella Lazio ho più margine di errore e qui ho qualche pressione in più. Fa rosicare aver vinto quattro volte la classifica dei marcatori e aver fatto un po' meno qui. A volte vado in campo con la voglia di fare di più, ma strafare ti porta a fare delle grosse cavolate. Lazio da scudetto? Non posso urlarlo nello spogliatoio, ma sogno sempre di raggiungere il massimo. Credo che un calciatore o un uomo nella vita deve sempre ambire al massimo. Non urlo che la Lazio vincerà sicuramente lo scudetto, ma posso dire che è in forte crescita. Se poi arriviamo in Champions non è che ci resto male”.

 Stats Performance della settimana: Ciro Immobile
Guarda il video
Stats Performance della settimana: Ciro Immobile


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti