Lazio, il primo allenatore di Milinkovic: “Bambino sognatore, amava il basket”

Il signor Holzschuster ha cresciuto un Sergej bambino al Grazer Athletiksport-Klub. Oggi lo segue ancora…
Lazio, il primo allenatore di Milinkovic: “Bambino sognatore, amava il basket”© Getty Images
1 min

ROMA - Alle origini di Sergej Milinkovic-Savic. Ai microfoni di Kronen Zeitung, il primo allenatore del centrocampista della Lazio, il signor Reinhard Holzschuster, ha raccontato il piccolo Sergente quando giocava nel settore giovanile del Grazer Athletiksport-Klub. A Graz ha iniziato la sua avventura calcistica quando suo padre Nikola vestiva la maglia del club austriaco: “Sergej era un bravo bambino. Era sempre il più giovane, ma sempre il più alto. Me lo ricordo un po' infantile e sognatore. Non era certo il più ambizioso a quei tempi. Di lui mi ricordo che non era mai triste quando lo mettevo in panchina o quando lo sostituivo”, le parole di Holzschuster.

Holzschuster racconta Milinkovic

“Sergej amava la palla e anche il basket. Sua madre era una giocatrice di pallacanestro. Papà Nikola, invece, veniva spesso ad allenarsi e giocava con i bambini. Ad essere sincero, all'epoca non avrei pensato che il figlio di Nikola avrebbe avuto una carriera internazionale. Con Sergej non siamo più in contatto, ma ovviamente continuo a seguirlo anche alla Lazio”.

Gran Galà 2022, da Dybala a Immobile e Osimhen: tutte le nomination
Guarda la gallery
Gran Galà 2022, da Dybala a Immobile e Osimhen: tutte le nomination


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti