Lazio, 15 anni senza Gabriele Sandri: il ricordo dei tifosi

Ieri sera, durante il match con il Monza, la Curva Nord gli ha dedicato uno striscione. Tanti i laziali che sui social lo omaggiano
Lazio, 15 anni senza Gabriele Sandri: il ricordo dei tifosi© BARTOLETTI
1 min

ROMA - Gabriele Sandri ucciso esattamente 15 anni fa. Quell’11 novembre del 2007 è una delle macchie più nere della storia del calcio italiano. Per tutti ‘Gabbo’, i tifosi della Lazio non lo hanno mai dimenticato. Anzi, ieri sera, durante il match con il Monza, gli hanno dedicato uno striscione: “Rideremo ancora col tuo stesso sorriso... Ciao Gabriele!”. Un messaggio che ha scatenato l’applauso di tutto l’Olimpico, con il settore ospiti pieno di tifosi del Monza che ha applaudito a lungo. Il coro che si è alzato è stato unico, senza distinzioni di fede calcistica: "Gabriele sempre con noi”. Sui social, in questo giorno particolare, tanti lo ricordano. E tanti ricordano quel maledetto 11 novembre del 2007. Quindici anni sono tanti, ma Gabbo è vivo ancora. E Sarri nel post match ha commentato: “É qualcosa che ti tocca a priori, una morte assurda, è successo vicino casa mia, non trovo tante parole, ogni volta che passo in quel tratto di autostrada guardo il punto in cui è avvenuta la tragedia e fa ancora più impressione”. 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti