Lecce
0

Lecce, Liverani: "Salvezza? Non siamo padroni del nostro destino"

Il tecnico salentino: "Il lockdown è stato devastante per noi, giocare ogni tre giorni ha cambiato le regole del calcio. Senza i sacrifici di Lapadula e falco non saremmo arrivati a 11-12 giocatori"

Lecce, Liverani:
© LAPRESSE

LECCE - Il Lecce vince di forza sul Brescia (condannandolo alla retrocessione) e mette un prezioso mattoncino per ottenere una salvezza che resta insperata. ll tecnico salentino Fabio Liverani ha parlato nel post match di stasera: “Adesso non siamo padroni del nostro destino, ma non dobbiamo avere rimpianti, nel caso in cui gli altri non dovessero fare risultato. I ragazzi hanno fatto un campionato di sofferenza e di qualità: oggi nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita, iniziando l’azione sempre da Sirigu, giocando in verticale con personalità e precisione".

"Il lockdown è stato devastante per noi e giocare ogni tre giorni ha cambiato le regole di questo sport. Le squadre come la nostra, costruite per giocare una partita a settimana, sono andate in crisi come era scontato che fosse. Oggi sono stato costretto a centellinare Lapadula, che ringrazio perché gioca con la caviglia che gli fa parecchio male, o Falco, che fa infiltrazioni per giocare. Se loro non ci avessero messo il cuore oggi avremmo fatto fatica ad arrivare a 11/12 giocatori”.

LECCE-BRESCIA 3-1: NUMERI E STATISTICHE

Tutte le notizie di Lecce

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 3 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 0 - 2
Genoa - Crotone 4 - 1
Sassuolo - Cagliari 1 - 1
Juve - Sampdoria 3 - 0
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 2 - 0
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45