Lecce, mistero Umtiti. In Francia spingono per l'addio

Il difensore campione del mondo nel 2018 con i Bleus è sbarcato in Salento a fine agosto per rilanciarsi. Ma fin qui tanta panchina e nemmeno un minuto in campo
1 min

LECCE - Un mistero francese aleggia dalle parti del Via del Mare. A Lecce era sbarcato a fine agosto con l'obiettivo di rilanciarsi dopo parecchi mesi senza giocare al Barcellona, ma di Samuel Umtiti per adesso nemmeno l'ombra. Il difensore classe '93 (campione del mondo nel 2018 con la Francia con cui ha collezionato 31 presenze), in prestito dai blaugrana, è apparso solo sei volte in panchina in questa sua esperienza con il club salentino in Serie A. Evidentemente ci sono problemi di condizione atletica da risolvere, come lo stesso tecnico dei giallorossi, Marco Baroni, ha confessato a metà settembre. Ma, con il passare delle giornate, quello di Umtiti a Lecce sta diventanto un vero e proprio caso. Intanto, in Francia stanno monitorando da vicino la situazione del difensore, con diversi club interessati. Come riporta RMC, l'allenatore del Rennes, Bruno Genesio, è deciso nel portare Umtiti in Bretagna. A Lecce sperano di vederlo prima all'opera al Via del Mare.

Ciofani e Strefezza su rigore: Lecce-Cremonese 1-1
Guarda la gallery
Ciofani e Strefezza su rigore: Lecce-Cremonese 1-1


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti