Corriere dello Sport

Milan

Vedi Tutte
Milan

Milan, Mandzukic e Suarez. Nel mirino Martinez-Ibra!

© EPA

Contatti a Madrid per i due giocatori dell’Atletico. Il croato è in rotta con Simeone, costa 25-30 milioni. Seguiti il colombiano e lo svedese

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 27 maggio 2015 09:02

MILANO - Mario Mandzukic, ma anche Mario Suarez e Alessio Cerci: queste le portate principali del pranzo andato in scena ieri tra Adriano Galliani e Andrea Berta, ds dell’Atletico Madrid, appena rientrato da Londra. Il centravanti croato, insieme a Jackson Martinez (e alla suggestione Zlatan Ibrahimovic), è il candidato principale per fare il centravanti nel nuovo Diavolo. Il centrocampista spagnolo, invece, dopo essere già entrato nell’orbita rossonera lo scorso gennaio, si aggiunge a Geoffrey Kondogbia, su cui è piombata l’Inter, come possibile rinforzo per il centrocampo. In merito Cerci, infine, fermo restando che Fernando Torres resterà a Madrid anche per l’anno prossimo, il Milan ha voluto sondare la disponibilità dell’Atletico per un suo ulteriore prestito. Nonostante gli accordi prevedano per l’attaccante di Velletri una permanenza a Milanello fino al 2016 (e al momento è anche ciò che vorrebbe il diretto interessato), l’idea del Diavolo è quella di trovargli un’altra sistemazione: tenuto conto che Simeone non ha nessuna voglia di ritrovarselo a Madrid, non dovrebbero esserci problemi.

PRIMO APPUNTAMENTO - Il pranzo, per la verità, ha avuto pure un antipasto. Vale a dire un incontro tra Galliani e Manuel Garcia Quinlon, agente di Rafa Benitez, ma anche di Diego Lopez (primi sondaggi per il rinnovo di contratto?) e proprio di Mario Suarez. Al termine della riunione, andata in scena all’hotel Welligton, ovvero il quartier generale madrileno dell’ad rossonero, e a cui ha partecipato anche Giuseppe Riso, nelle vesti di intermediario, il procuratore spagnolo ha confermato sia che il portiere rimarrà al Diavolo anche nella prossima stagione sia che il centrocampista è particolarmente apprezzato e stimato in via Aldo Rossi.

COLLOQUIO ESPLORATIVO - Il ristorante El Paraguas, invece, è stato il teatro della riunione con l’Atletico Madrid. Sia per Mandzukic sia per Mario Suarez l’incontro è stato esplorativo. I “Colchoneros” sono sotto indagine della Fifa per una violazione del regolamento sul tesseramento di giovani calciatori. Ebbene, se venissero riconosciuti colpevole, potrebbero subire un blocco del mercato, come è già accaduto al Barcellona. Logico, quindi, che in questo momento non possano approfondire alcuna cessione, non avendo la certezza di poter prendere i sostituti. Ad ogni modo, senza sanzioni, Mandzukic finirà sul mercato, avendo rotto con Simeone, con un prezzo però che non sarà inferiore ai 25-30 milioni di euro. E sulle sue tracce ci sono pure Wolfsburg e Borussia Dortmund, mentre con il Monaco è stato ipotizzato uno scambio con Anthony Martial. Per Mario Suarez, invece, si parte da una quindicina di milioni, comunque trattabili, tanto più che i rapporti tra Galliani e Atletico sono ottimi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio
 

Per Approfondire

Commenti