Gattuso, niente derby ma arriva il rinnovo del contratto

Il tecnico rossonero: «Firmo a giorni e per la Champions non molliamo, sarebbe assurdo»

© LAPRESSE

ROMA - Il pareggio ha soddisfatto Rino Gattuso, anche se il quarto posto, ancora di proprietà dell’Inter, non è più a 8 punti ma a 9 in virtù del vantaggio del doppio confronto diretto (vittoria e pareggio) che i nerazzurri vantano nei confronti del Milan nella corsa verso la Champions League 2018-2019. Il tecnico milanista a fine gara ha ammesso: «Ci è andata bene. A tratti siamo stati molto fortunati. Si tratta di un punto che ci teniamo bello stretto. L'Inter ha giocato meglio di noi, abbiamo rischiato più volte di andare sotto. L’Inter meritava qualcosa in più, ci ha fatto soffrire. Abbiamo sbagliato troppi passaggi. Quindi sono contento di questo risultato. Con le grandi squadre l'Inter non ha mai perso. Stiamo facendo una rincorsa incredibile, ma non capisco perché dobbiamo mollare». [...]

MILAN, LA CHAMPIONS PIU' LONTANA

CONTRATTO - Immancabile la domanda sul rinnovo del contratto, che doveva essere firmato addirittura la scorsa settimana. Ieri sera, dopo il derby, Gattuso è sembrato più sereno rispetto alla vigilia. «Non manca nulla. Ci siamo parlati questa mattina (ieri, ndr) e nei prossimi giorni troveremo la fine di questa telenovela - ha detto - Per me è un compito difficile riuscire a portare questo club dove merita. Sono sicuro che continuerò, poi sta a me sfruttare al massimo questa occasione. Vedremo, quando finirà quest’avventura, cosa avrò fatto di sbagliato o giusto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Gattuso: "Un punto che ci teniamo stretto"
Guarda il video
Gattuso: "Un punto che ci teniamo stretto"

Commenti