Milan, Boban su Rebic:
Milan
0

Milan, Boban su Rebic: "Felici che sia con noi. Correa? Non c'erano le condizioni economiche"

Il dirigente rossonero dopo la chiusura del calciomercato: "Vanno bene i giovani, ma ci devono essere anche giocatori con esperienza e forza". Poi il messaggio a Giampaolo: "I milanisti aspettano da tanto, non possiamo accettare di navigare a metà classifica. Dobbiamo avere le ambizioni giuste"

MILANO - Il Milan chiude in bellezza questa sessione di calciomercato: dall'Eintracht Francoforte arriva l'ex Fiorentina e Verona Ante Rebic. L'attaccante croato sbarca a Milano con la formula del prestito, mentre André Silva approda in Bundesliga. Zvonimir Boban, dirigente del Milan, intervenuto ai microfoni di Sky, commenta così l'arrivo del nuovo centravanti: "È un giocatore con tanto carattere e tanta forza. Sa fare diversi ruoli e ha dimostrato di saper giocare ai massimi livelli. Può giocare come esterno, come seconda punta o anche come punta libera, senza dare punti di riferimento. È un ragazzo serio, cresciuto tanto anche tecnicamente. Velocità e tiro c'erano, ha fatto tanti progressi. Siamo felici che sia con noi".

Milan, ufficializzato lo scambio Rebic - Andrè Silva

"Modric? È un grande milanista, ma non voleva lasciare il Real dopo una stagione brutta"

Quello appena nato è un Milan che punta tanto sui giovani: "La strategia aziendale è quella. Ma questo è il Milan. Vanno bene i giovani, ma ci devono essere anche giocatori con esperienza e forza. Qualcuno lo abbiamo in squadra, qualche giovane è diventato leader. Insomma, siamo un bel mix". Poi un messaggio a Giampaolo: "I milanisti aspettano da tanto, non possiamo accettare di navigare a metà classifica. Dobbiamo avere le ambizioni giuste". Boban torna poi su Modric e Correa. "Luka è un grande milanista, un giocatore straordinario, ma era improbabile. Magari aveva anche passione di venire, ma non siamo mai arrivati alle cose concrete. Non voleva lasciare il Real dopo una stagione brutta e questo gli fa onore. Su Correa non abbiamo trovato le condizioni economiche. È stato un mercato pesante. Spero che la FIFA lo accorci un po'. Stressi la squadra, l'allenatore, ci sono giocatori che vanno e che vengono", ha poi aggiunto l'ex calciatore rossonero. 

Musacchio in giro di notte per Milano

Tutte le notizie di Milan

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...
SERIE A - 7° GIORNATA
SABATO 05 OTTOBRE 2019
Spal - Parma 1 - 0
Verona - Sampdoria 2 - 0
Genoa - Milan 1 - 2
DOMENICA 06 OTTOBRE 2019
Fiorentina - Udinese 1 - 0
Atalanta - Lecce 3 - 1
Bologna - Lazio 2 - 2
Roma - Cagliari 1 - 1
Torino - Napoli 0 - 0
Inter - Juve 1 - 2
MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019
Brescia - Sassuolo 20:45

 

Calciomercato in Diretta