Milan, Pioli: "Ibrahimovic sta bene, si allena a casa"

L'allenatore rossonero alla vigilia del match di Crotone: "Noi al livello di Juve e Inter? Commettiamo ancora qualche errore"
Milan, Pioli: "Ibrahimovic sta bene, si allena a casa"© LAPRESSE

MILANOStefano Pioli, alla vigilia della trasferta di Crotone, punta in alto con il suo Milan: "E' una settimana importante - dice l'allenatore rossonero in conferenza stampa - abbiamo ripreso bene la stagione, ma ci aspettano sette giorni importantissimi. Avremo partite difficili ma dobbiamo giocare da Milan. Dobbiamo vivere questa settimana con concentrazione e intensità, poi potremo rifiatare con la sosta. La affronteremo con il giusto approccio". Il Milan giovedì giocherà i playoff di Europa League contro il Rio Ave e domenica prossima affronterà lo Spezia a San Siro. Sfide in cui non ci sarà Ibrahimovic: "Le difficoltà fanno parte sia delle partite sia dei momenti della stagione, non dobbiamo spaventarci per le assenze, siamo una squadra unità con identità di gioco. Zlatan l'ho sentito ieri, sta bene, si sta allenando da casa, molto motivato, si sente coi suoi compagni. La sua assenza pesa ma dobbiamo essere bravi, è un'opportunità per la nostra crescita, dobbiamo ottenere dei buoni risultati per far sì che quando tornerà saremo ancora più forti".

Il Milan ancora lontano da Juve e Inter

Il Milan sta bene, ma per raggiungere Juventus e Inter c'è ancora un po' di strada da fare: "Bisogna continuare a migliorare, continuare a crescere - spiega Pioli - commettiamo ancora qualche errore, siamo meno lucidi nella scelta della giocata, dobbiamo essere più compatti, fa parte di un percorso di crescita. Dobbiamo cercare di migliorare collettivamente e individualmente". Pioli, che a Crotone porterà Leao, troverà ancora degli spalti vuoti: "Avremmo trovato un ambiente molto caldo e festoso per il ritorno del Crotone in Serie A, però il calcio è fatto per i tifosi. Mi emoziono per dar loro un attimo di sollievo e felicità, il momento più importante della stagione sara' quando ci saranno di nuovo i tifosi sugli spalti". Su Gianluigi Donnarumma capitano a 21 annu dice: "La fascia di capitano lo inorgoglisce ed è scontato, credo che Gigio stia crescendo in tutte le situazioni, è maturo, positivo - le parole di Pioli - vederlo giocare da tanti anni ad alcuni fa dimenticare la sua età, ma sta crescendo ulteriormente".

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti