Caso Ibrahimovic-Fifa 21, Raiola sbotta: "Vogliamo una risposta subito"

Anche l'agente dello svedese contro EA per l'utilizzo del nome del calciatore nel celebre videogioco
Caso Ibrahimovic-Fifa 21, Raiola sbotta: "Vogliamo una risposta subito"© Getty Images
TagsRaiolaIbrahimovic

ROMA - Sfogo social di Mino Raiola, agente di Zlatan Ibrahimovic, nell'ambito dello scontro che vede lo svedese del Milan accusare EA (Electronics Arts) di aver usato senza autorizzazione il suo nome e la sua immagine per il videogioco Fifa 21. "Speriamo di avere una risposta alla nostra lettera subito", scrive Raiola su Twitter, ripubblicando lo sfogo social di Ibrahimovic di ieri e alludendo, evidentemente, a una lettera di diffida inviata a EA.

La rabbia di Ibrahimovic

Ibrahimovic, su Twitter, ieri era sbottato: "Chi ha autorizzato FIFA EA Sport a usare il mio nome e il mio viso? FIFPro? Non sono al corrente di essere un membro FIFPro, e se lo sono, sono stato registrato senza essere stato effettivamente informato, in modo dubbio. E una cosa è certa, non ho mai permesso a FIFA o FIFPro di fare soldi con me". 

Milan, lesione al bicipite femorale per Ibrahimovic
Guarda il video
Milan, lesione al bicipite femorale per Ibrahimovic

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti