Milan, recuperati Hernandez, Rebic e Krunic

Il croato e il bosniaco si sono negativizzati e hanno dunque superato il Covid. Per il francese si è invece trattato di un falso positivo. Tutti e tre possono riprendere gli allenamenti e possono giocare contro l'Atalanta sabato.
Milan, recuperati Hernandez, Rebic e Krunic© LAPRESSE
Andrea Ramazzotti

MILANO - Stefano Pioli sorride. In vista della gara di sabato a San Siro contro l'Atalanta, il tecnico di Parma recupererà Ante Rebi?, Rade Kruni? e Theo Hernandez. La notizia è stata diffusa dal club con un comunicato stampa nella tarda mattinata. Il croato e il bosniaco sono risultati negativi al tampone molecolare e si sono sottoposti in clinica agli esami previsti dal protocollo per la ripresa dell'attività agonistica. Possono dunque tornare ad allenarsi con il gruppo. Ulteriori controlli hanno invece dimostrato che Theo Hernández era un "falso positivo". E' stata già fornita la documentazione alle autorità sanitarie competenti e il giocatore può riprendere regolarmente a sudare con i compagni. Considerato che contro la formazione di Gasperini non ci saranno gli infortunati Gabbia e Bennacer, con quest'ultimo sempre alle prese con i postumi dell'infortunio al bicipite femorale (lavora a parte), e che pure Calhanoglu si vedrà la sfida alla tribuna (è sempre positivo al Covid) insieme agli squalificati Romagnoli e Saelemaekers, i tre recuperi sono preziosi. Si aggiungono a quello di Leao, che a Cagliari ha scontato la squalifica, e di Kjaer, che stringerà i denti nonostante la lombosciatalgia. In più ci sarà il nuovo acquisto Mandzukic che si allena con i nuovi compagni anche se non è al top della condizione.

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti