Ibrahimovic fa gli straordinari per riprendersi il Milan

Cinque mesi fa la sua ultima partita da titolare. Lavora sodo, ha una settimana per arrivare al top
Ibrahimovic fa gli straordinari per riprendersi il Milan© LAPRESSE

MILANO - Zlatan Ibrahimovic vuole tornare al gol il prima possibile. Ieri, nella sua prima settimana da quarantenne, ha svolto lavoro personalizzato a Milanello ed è sulla via della condizione ottimale: un'ulteriore settimana di lavoro può farlo tornare del tutto in pista anche se, a 5 mesi dalla sua ultima da titolare, pervale la cautela. Anche se la media gol è sempre ottima: lo scorso anno 15 in 19 partite, questa stagione in una mezzoretta a San Siro è andato a segno con la Lazio. Buon dato in un avvio di campionato a freno a mano tirato che ha inficiato la costruzione della coppia Ibra-Giroud. I due non si sono visti insieme, e l'intesa è ancora tutta da costruire, nel corso della stagione. Ma Zlatan, prima di tutto, punta all'intesa con il campo, puntando già a sfidare il Verona. Anche se il Milan vuol essere sicuro: inutile rischiare eventuali ricadute. E così Ibra spera di uscire dal tunnel dell'infortunio tirato a lucido, pronto a risultare nuovamente decisivo in zona gol. 

Ibrahimovic, mega party per festeggiare i 40 anni
Guarda la gallery
Ibrahimovic, mega party per festeggiare i 40 anni

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti