Kjaer: "Dovevamo vincere con la Cremonese, non ci sono scuse"

Il difensore danese dopo il pareggio del Milan: "Ci è mancato l'ultimo passaggio, ma non la voglia. E infatti non siamo felici"
Kjaer: "Dovevamo vincere con la Cremonese, non ci sono scuse"© ANSA
2 min

Leader nello spogliatoio e in campo, Simon Kjaer non ci sta a far passare il Milan per una squadra che concretizza poco: "Abbiamo sofferto un po' solo nelle ultime due partite. Ci sono cose in cui dobbiamo migliorare, ma ci sono tantissime partite ravvicinate e non ci si può allenare".

Kjaer: "Oggi dovevamo vincere, niente scuse"

Restano i due punti persi: "Oggi dovevamo vincere, senza scuse, ma qualcosa oggi abbiamo fatto anche bene". L'umore non può essere dei migliori: "Non siamo giù, ma vogliamo stare in alto e vincere di nuovo lo scudetto. Oggi abbiamo perso due punti e basta".

La Champions ha tolto energie? "Mentalmente ogni giorno proviamo a fare il massimo, poi le partite sono fatte da tantissimi momenti. Quando si giocherà a gennaio-febbraio, ci sarà un programma pazzesco e l'aspetto mentale sarà superiore a quello fisico".

Kjaer: "Oggi è mancato l'ultimo passaggio"

Insiste su un particolare Kjaer: "Oggi è mancato l'ultimo passaggio. Non la voglia e infatti i ragazzi non sono felice. Sono mancate delle piccole cose". Chiusura su Pioli: "Il mister è molto attento a lavorare, ti stimola molto, poi però siamo noi che andiamo in campo".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Milan, i migliori video

Commenti