Monza sotto shock, Pablo Marì accoltellato in un centro commerciale!

Adriano Galliani: "Il ragazzo è cosciente e non è in pericolo di vita"
Monza sotto shock, Pablo Marì accoltellato in un centro commerciale!© LAPRESSE
5 min

MONZA - Pablo Marì accoltellato in un centro commerciale. Un uomo di 46 anni, dopo essersi impossessato di un coltello dagli espositori del supermercato Carrefour all'interno del "Milanofiori" di Assago, in provincia di Milano, ha accoltellato cinque avventori, ferendone gravemente almeno due. I carabinieri di Corsico confermano che fra le persone aggredite c'era il difensore spagnolo del Monza. L'aggressore è stato poi bloccato da alcuni clienti e consegnato ai carabinieri che erano subito intervenuti. Al momento, fanno sapere gli inquirenti, si esclude una matrice fondamentalista e la posizione del 46enne, verosimilmente affetto da disturbi psichici, è al vaglio dell'autorità giudiziaria. "Ora che siamo lontane siamo più tranquille ma eravamo veramente terrorizzate, non capivamo cosa succedeva, vedevamo gente scappare in lacrime", ha raccontato all'Ansa una ragazza che si trovava nel centro commerciale di Assago al momento dei fatti. "Mi è rimasta molto impressa una ragazza che piangeva, completamente sotto shock" aggiunge la testimone. Pablo Marì al momento è al Niguarda, ed è sotto osservazione. E’ cosciente e stanno andando da lui l'allenatore Raffaele Palladino e Adriano Galliani. Non si conosce ancora l’entità delle ferite riportate.

Un cassiere è morto durante il trasporto

Dopo il trasporto in elicottero in codice rosso all'ospedale milanese di Niguarda, il difensore del Pablo Marì è cosciente e ha ricevuto le visite dell'amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, e dell'allenatore, Raffaele Palladino. Il giocatore parla e le sue condizioni non sembrerebbero gravi. Pablo Marì, difensore spagnolo al suo primo anno al Monza, è tra le persone accoltellate nel tardo pomeriggio in un centro commerciale di Assago.

I pazienti in ospedale

Totale pazienti 6:
4 ospedalizzati in Codice Rosso
1 ospedalizzato in Codice Giallo
1 NON ospedalizzato

Maschio - età stimata 30aa
Paziente con ferite da arma da taglio a torace e addome, rinvenuto in arresto cardio circolatorio.
Trasportato con manovre di rianimazione in corso.
Codice Rosso - H Humanitas Rozzano

Maschio 28aa
Ferite da arma da taglio al torace
Codice Rosso - H Niguarda

Maschio 40aa
Ferite da arma da taglio al torace
Codice Rosso - H Policlinico MI

Maschio 80aa
Ferita da arma da taglio al torace
Codice Rosso - H Fatebenefratelli MI

Femmina 72aa
Ferita da arma da taglio alla mano
Codice Giallo - H San Gerardo Monza

Femmina 81aa
Valutata ma non ospedalizzata

Galliani: "Pablo Marì non è in pericolo di vita e lunedì vuole giocare"

"Probabilmente l'ha salvato la sua altezza, ha visto tutto quello che è successo. Il ragazzo ha ferite alla schiena, al labbro, ma non ci sono lesioni agli organi vitali, non è in pericolo. E' lucido, io e Palladino siamo andati da lui, ci ha detto che lunedì sera sarà in campo, ha una forza incredibile Pablo". Così l'amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, dopo la visita a Pablo Marì, al Niguarda in seguito all'aggressione subita ad Assago. "Il presidente Berlusconi ha pregato noi di esprimergli la sua vicinanza, il suo affetto, il suo augurio. Pablo ha detto che avuto 'suerte', ha visto morire qualcun altro, era in famiglia al supermercato a fare la spesa...Mando un messaggio di vicinanza e di affetto alla famiglia della vittima, non riesco a pensarci, una persona che va a lavorare e viene accoltellato da un pazzo e non torna più a casa, è qualcosa che ti sconvolge. Non ho parole". Galliani parla anche dei compagni di Pablo Marì. "E' un qualcosa che ha sconvolto tutti, la squadra voleva venire in ospedale a vedere Pablo...".

Marino: "Quanto successo è assurdo. Ti vogliamo bene caro Pablo!"

"Assurdo quanto successo ad Assago! Vicino a Pablo e alla sua famiglia! Ti vogliamo bene caro Pablo!". Lo scrive su Twitter il direttore tecnico dell'Udinese, Pierpaolo Marino, in merito a quanto accaduto oggi ad Assago con il Pablo Marì, ex giocatore dei friulani e attualmente al Monza, tra i feriti per l'aggressione avvenuta oggi al all'interno del "Milanofiori" di Assago, in provincia di Milano.




Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti