Zuniga sbotta: «Se non gioco è colpa del Napoli»

L'esterno azzurro rilascia un'intervista non autorizzata ad un quotidiano colombiano. Il club medita una sanzione
TagsnapoliFiorentinaCalciomercato

NAPOLI - Juan Camilo Zuniga rilascia un'intervista non autorizzata al quotidiano "El Tiempo" e il Napoli s'arrabbia. Il club azzurro ha intenzione, adesso, di multare l'esterno colombiano impiegato soltanto 18 volte nelle ultime due stagioni da Benitez. Quest'anno, però, Sarri non l'ha mai convocato per gare ufficiali, sebbene abbia giocato da protagonista l'ultima Coppa America. "Prima di tutto voglio dire che sto bene, grazie a Dio - dice Zuniga al quotidiano colombiano -. Non ho lesioni e mi alleno regolarmente, per non faccio parte del progetto tecnico del club e non ho ben chiaro il motivo. Ripeto, sto bene fisicamente, la situazione è molto strana, non mi portano nemmeno in panchina. Di chi è la colpa? Non di Sarri, è arrivato da poco, lo capisco. E' una questione che riguarda la società. Ho parlato con il direttore sportivo Giuntoli - continua Zuniga -. Stiamo aspettando entrambi il mercato di gennaio, ma per essere venduto devo giocare e dimostrare di essere a posto fisicamente, altrimenti sarà difficile vendermi. Sarebbe più facile anche per loro".

Il quotidiano colombiano gli chiede di un interessamento della Fiorentina nei suoi confronti. "Squadre che mi vogliono ce ne sono, ma è importante che stia bene, che dimostri di non avere più lesioni muscolari. Al club dico sempre 'datemi un'occasione', ma poi non me la danno mai" conclude uno sconsolato Zuniga.

Sarri: "Maradona? Può dire quel c... che vuole"
Guarda il video
Sarri: "Maradona? Può dire quel c... che vuole"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti