Napoli, che siparietto tra Insigne e Ancelotti sul modulo. Ecco come è andata
Napoli
0

Napoli, che siparietto tra Insigne e Ancelotti sul modulo. Ecco come è andata

Il mister interviene, il capitano non lo riconosce e scoppia a ridere: il botta e risposta tra i due dà spettacolo a Dimaro

DIMARO - Il Napoli ha riso e scherzato con i propri tifosi nell'incontro a Dimaro. Protagonisti assoluti Manolas, Mertens e Insigne, saliti sul palco per rispondere alle domande della gente napoletana. Proprio il capitano azzurro è stato artefice di un simpatico siparietto con il mister Carlo Ancelotti, presente tra il pubblico insieme al ds Giuntoli per rivolgere una domanda al suo numero 24: "Come mai in Nazionale con un modulo diverso giochi meglio?", dice Carletto sorridendo. Poco prima Insigne aveva ammesso ad un tifoso che glielo aveva chiesto di trovarsi meglio in Nazionale per via del modulo usato da Roberto Mancini. Inizialmente Insigne non ha capito che il "Carlo" che stava facendo la domanda fosse Ancelotti e quando se ne è reso conto è scoppiato a ridere insieme a Mertens. E ha risposto: "È sempre colpa dell'allenatore". Poi il capitano seriamente: "Ancelotti è un signore, sia con noi calciatori che con lo staff. Ha un carattere stupendo. La verità è che abbiamo trascorso un anno insieme e un difetto non gliel'ho ancora trovato".

Tutte le notizie di Napoli

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

 

Calciomercato in Diretta