Napoli, Mertens “vede” Maradona: “Ora non fermiamoci”

Contro il Liverpool l’attaccante belga ha firmato il 113° gol con la maglia azzurra, il Pibe de Oro è a 115 mentre il primatista Hamsik a 121: “Continuiamo a lavorare, non rendiamo questa vittoria inutile”
Napoli, Mertens “vede” Maradona: “Ora non fermiamoci”© FOTO MOSCA

NAPOLI - "Oggi era importante vincere e abbiamo dato tutto per farlo. Sono tre punti fondamentali ma ora dobbiamo continuare così per non rendere questa vittoria inutile". Così Dries Mertens al termine di Napoli-Liverpool 2-0, match d'esordio del girone E in Champions League al San Paolo. Un rigore del belga e la rete allo scadere di Llorente hanno permesso al Napoli di battere i campioni d'Europa in carica: "Dobbiamo continuare a lavorare senza fermarci. Il Salisburgo è anche una squadra forte, ha vinto 6-2 e lo ha dimostrato. Ora dobbiamo pensare al Lecce e al campionato", ha concluso Mertens ai microfoni di Sky Sport. Con la rete di questa sera il belga è salito a 113 gol con la maglia del Napoli, avvicinandosi ancora di più a Maradona (115) e al primatista Hamsik (121).

Napoli da urlo! Mertens e Llorente mandano il Liverpool al tappeto
Guarda la gallery
Napoli da urlo! Mertens e Llorente mandano il Liverpool al tappeto

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti