Mertens supera Maradona: 116 gol con il Napoli

Il belga entra nella storia del club azzurro con la doppietta segnata al Salisburgo: prossimo obiettivo Hamsik a 121
© FOTO MOSCA

SALISBURGO - Un destro al 17' e uno al 64' per bucare il Salisburgo ed entrare nella storia del Napoli. La doppietta di Mertens, freddo e perfetto nel sfruttare il filtrante di Callejon e il cross di Malcuit, porta due volte avanti gli azzurri nella notte di Champions League e regala alla punta di Ancelotti un traguardo storico: supera Maradona nei marcatori di tutti i tempi del Napoli, 116 gol totali. Ora il belga insegue Hamsik, primatista assoluto con 121 reti. Mertens accede di diritto tra le leggende partenopee, tagliando il traguardo che intendeva raggiungere da tempo. Adesso che ci è riuscito, gli manca l'ultimo gradino per diventare il marcatore più prolifico di sempre. Ma per Napoli è già un idolo.

Commenti