Multe Napoli, ecco quando ci sarà l'incontro fra De Laurentiis e i giocatori
© ANSA
Napoli
0

Multe Napoli, ecco quando ci sarà l'incontro fra De Laurentiis e i giocatori

Il presidente è fermo sulle sue posizioni, mentre nel gruppo si sta capendo di aver sbagliato. E se oggi perdono i giocatori possono anche decidere di tornare in ritiro

Incontrarsi e dirsi...: ciò che si deve, e senza veli, guardandosi negli occhi, ma usando le parole giuste, semmai anche quelle più dure, che ti entrano nella testa, poi restano nella carne. È andata così, come non non era il caso andasse, ma adesso bisogna ricominciare, ognuno interpretando il proprio ruolo, rimanendo nelle regole e però anche aggrappandosi al buon senso. Aurelio De Laurentiis è rientrato nel tardo pomeriggio di lunedì, ha letto tutto ciò che era rimasto “inevaso” in rassegna stampa, ha poi dialogato con Giuntoli che, insolitamente non era sull’aereo della squadra e sembra sia andato a Roma per chiacchierare con il suo presidente, ha telefonato ad Ancelotti, ha sondato, è rimasto sulle proprie posizioni, quelle dalle quali non indietreggerà, e poi ha ascoltato: in De Laurentiis c’è ancora l’amarezza, nei calciatori un pentimento che verrà espresso, se sarà possibile, dopodomani, venerdì, in una giornata che sembra propizia per rivedersi, ancora suffi cientemente distante dalla sfida con il Bologna e anche dal Liverpool.

Liverpool-Napoli, Aurelio De Laurentiis non ci sarà

Le dodici ore di aereo dalla California e il jet lag hanno bisogno di essere assorbiti, e poi una partita così delicata non va ulteriormente alterata, psicologicamente, da un rito insolito come un chiarimento su una vicenda che a modo suo è storica ed insolita: De Laurentiis non sarà ad Anfield, però senza che la decisione nasconda una scelta “polemica”, il club è rappresentato da suo figlio Edo, il vicepresidente, da Saracino, direttore dei processi amministrativi, e chiaramente da Giuntoli, e il resto verrà da sé.

Se il Napoli perde i giocatori potrebbero tornare in ritiro

Il Napoli rientrerà giovedì, si allenerà nel pomeriggio, unica finestra libera, poi al mattino di venerdì e al pomeriggio, se il calendario degli appuntamenti lo consentirà, si passerà alla fase successiva, quella di un riavvicinamento ch’è necessario, anzi indispensabile, che non può essere protratto, che non ammetterà sconti dialettici ma che servirà a rimuovere quella cappa che s’avverte nella coscienza di chi è stato “ferito” e anche di chi è ora convinto di aver sbagliato. Lo è talmente, il Napoli (squadra), che ora ha persino voglia di tornare laddove era scappato, in ritiro, se stasera dovesse andar male, e restarci sino al Bologna. 

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Tutte le notizie di Napoli

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 75 Cagliari 40
Lazio 68 Parma 39
Atalanta 66 Fiorentina 35
Inter 64 Torino 34
Roma 51 Udinese 32
Napoli 51 Sampdoria 32
Milan 49 Lecce 28
Sassuolo 43 Genoa 27
Verona 42 Brescia 21
Bologna 41 Spal 19
SERIE A - 31° GIORNATA
MARTEDÌ 07 LUGLIO 2020
Lecce - Lazio 2 - 1
Milan - Juve 4 - 2
MERCOLEDÌ 08 LUGLIO 2020
Fiorentina - Cagliari 0 - 0
Genoa - Napoli 1 - 2
Torino - Brescia 3 - 1
Roma - Parma 2 - 1
Atalanta - Sampdoria 2 - 0
Bologna - Sassuolo 1 - 2
GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2020
Spal - Udinese 19:30
Verona - Inter 21:45