Careca: "Gattuso come un mastino. Ecco come rinforzerei il Napoli"

L'ex attaccante, che ora vive in Brasile, ha detto la sua sull'allenatore azzurro, consigliando poi al club gli eventuali acquisti da fare nella prossima sessione di calciomercato

© ANSA

NAPOLI - L'ex attaccante Careca non ha dimenticato gli anni vissuti a Napoli e le stagioni, dal 1987 al 1993, in cui ha indossato la maglia azzurra. Ora in Brasile, ha rilasciato un'intervista a tuttomercatoweb, in cui ha espresso, prima di tutto, il proprio giudizio sull'attuale allenatore: "Gattuso ha lo spirito del mastino napoletano. A Napoli serve essere duri e ai tifosi piace un tecnico così. È giusto e la squadra ultimamente ha reagito". Poi, l'ex San Paolo ha detto la sua sugli eventuali nuovi acquisti della squadra: "Cosa serve? Un centrocampista che sappia calciare le punizioni e un attaccante che senta... l'odore del gol. La squadra è buona, peccato per i problemi con Ancelotti che secondo me è andato via presto". Infine, sull'ipotesi che sia finito un ciclo in casa Napoli, Careca è apparso d'accordo: "I giocatori di adesso sono lì da vari anni e potrebbe essere il momento giusto per cambiare aria e iniziare a respirare aria nuova. Chi vuol restare deve farlo sentendosi felice. Vivere a Napoli è bellissimo. Sinceramente vorrei avere trent'anni per fare altri sei anni con il Napoli".

Ecco quanto varrebbe oggi il Napoli dell'ultimo scudetto
Guarda la gallery
Ecco quanto varrebbe oggi il Napoli dell'ultimo scudetto

Commenti