Napoli
0

Gattuso: "Osimhen non deve accontentarsi, ora i gol non contano"

L'allenatore del Napoli: "Si è inserito molto bene nel gruppo, scherza con tutti e si fa volere bene"

Gattuso: "Osimhen non deve accontentarsi, ora i gol non contano"
© FOTO MOSCA

Gattuso è soddisfatto del ritiro a Castel di Sangro, concluso con un'altra tripletta di Osimhen contro il Teramo, sempre più protagonista in questo Napoli"Si è respirata un'aria diversav- ha detto il tecnico del Napoli a Radio Kiss Kiss - bello vedere gente allo stadio e per gli allenamenti. Abbiamo lavorato tanto e siamo stati fortunati a trovare queste strutture. Ringrazio tutti. Sono molto contento". 

Osimhen

"Osimhen? E' un ragazzo tranquillo che deve lavorare tanto. Ha tanta fisicità, ma non deve accontentarsi. I goal che fa in questo momento non contano nulla, ma si è inserito molto bene nel gruppo. Scherza con tutti e si fa volere bene".

Lozano

"Lozano? E' forte se lo fa esprimere al massimo. Ha capito finalmente che è a Napoli. I primi giorni pensava che era ancora ad Eindhoven, poi in Messico ora a Napoli. Si prende una parola brutta se la tiene, sta reagendo. Già nel post lockdown aveva fatto vedere qualcosa”.

Moduli

"Moduli? 4-2-3-1 o 4-3-3 sono numeri sui quali bisogna lavorare. Bisogna vedere se a volte partire un 4-2-3-1 o 4-3-3, ma ce li porteremo fino al termine della stagione”.

Post Ancelotti

"Più difficile il post-Ancelotti o confermarsi? Per me è uguale. Quest’anno abbiamo fatto una mini-preparazione e sappiamo che sarà difficile. L’anno scorso era una squadra che lavorava insieme da tanti anni. La storia del presidente dice che ha cambiato pochi allenatori. Dobbiamo dare continuità nella mentalità e nei risultati”.

Napoli, per Koulibaly ci vogliono 80 milioni: respinto il City

Tutte le notizie di Napoli

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 0 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 12:30
Genoa - Crotone 15:00
Sassuolo - Cagliari 18:00
Juve - Sampdoria 20:45
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 20:45
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45