Clamoroso, il Napoli bloccato: non parte per Torino! Anche Elmas positivo

La società azzurra ha informato che i test ai quali è stato sottoposto il gruppo squadra in mattinata hanno riscontrato la positività al Covid-19 del centrocampista macedone
Clamoroso, il Napoli bloccato: non parte per Torino! Anche Elmas positivo© ANSA

NAPOLI - Il Napoli non parte per Torino. La squadra azzurra è stata bloccata dall'ASL su disposizione della Regione Campania dopo l'inizio del focolaio Coronavirus evidenziatosi con le positività di Zielinski, Elmas e un collaboratore. La partenza per il capoluogo piemontese era prevista per le ore 19, ma i giocatori hanno poi fatto ritorno a casa con le proprie automobili e sono da adesso in isolamento fiduciario. Il club sta preparando un comunicato da trasmettere alla Lega. Sembrava essere arrivata una vera e porpria boccata d'ossigeno per il Napoli alla vigilia del big match di domani sera contro la Juventus. Il club aveva comunicato tramite il suo profilo twitter che: "Sono tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati stamattina al gruppo squadra della SSCN. Si comunica che 4 tamponi devono ancora essere processati e saranno pronti più tardi". 

Juve-Napoli, cosa dice il regolamento

Positivo anche Elmas

Nello sviluppo degli ultimi 4 test è uscita fuori la positvità al virus del centrocampista macedone Elif Elmas. Dopo il caso Zielinski che aveva fatto preoccupare e non poco, visto quanto accaduto in casa Genoa, la formazione di Gattuso sembrava poter ritrovare la giusta serenità in vista della trasferta all'Allianz Stadium, ma ora la condizione del centrocampista macedone potrebbe complicare nuovamente le cose.

Il comunicato della Asl Napoli 2 Nord

In merito alla vicenda della mancata partenza della squadra del Napoli a seguito della comunicazione della positività ai tamponi per i calciatori Zielinski ed Elmas, l'Asl Napoli 2 Nord - territorialmente competente per la residenza dei due atleti - comunica che sono state applicate le norme nazionali e regionali in merito alla gestione della pandemia. Sono state effettuate le indagini epidemiologiche, sono stati disposti i tamponi a familiari e contatti stretti, è stata comunicata la delega al Medico sociale del Calcio Napoli per la gestione dei casi sospetti tesserati Napoli S.S.C. L'ASL Napoli 2 Nord - come da procedura - ha poi comunicato alle altre Aziende Sanitarie, competenti per residenza, i nominativi dei contatti stretti dei calciatori positivi, al fine di mettere in atto la procedura di tracciamento e contenimento del contagio.

Pirlo: "Caso Genoa? Può succedere anche alla Juve"
Guarda il video
Pirlo: "Caso Genoa? Può succedere anche alla Juve"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti