La rivoluzione del Napoli: Gattuso ne cambia sette

Le scelte dell'allenatore per vincere a San Sebastian e restare in corsa in Europa League
La rivoluzione del Napoli: Gattuso ne cambia sette© LAPRESSE
Antonio Giordano

E se fosse una rivoluzione? Il Napoli che stasera gioca a San Sebastian è nuovo, o dovrebbe esserlo, per sette-undicesimi rispetto a quello che domenica ha vinto a Benevento. Gattuso cambia, allarga l’organico, mette Ospina in porta, Maksimovic vicino a Koulibaly, Hysaj a destra, Lobotka come trequartista - tra Politano e Insigne - e Petagna prima punta. Il turn-over per restare in corsa per l’Europa League.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti