Bagni: "Potenziale offensivo del Napoli molto superiore a quello della Juve"

L'ex centrocampista: "I risultati arrivano anche senza Osimhen. Mertens segna sempre, Insigne cambia i match con una giocata: negli azzurri possono segnare tutti"
20) Napoli© LAPRESSE
TagsnapoliJuventusosimhen

NAPOLI - Intervistato da Radio Marte, l'ex centrocampista del Napoli Salvatore Bagni ha espresso la sua opinione sul momento di forma dei partenopei: "Penso che in questa Serie A non ci sia una squadra dominatrice come è successo negli ultimi 9 anni: si vede che c'è tanto equilibrio. Tutti perdono punti per strada, le partite sono una di seguito all'altra. Se la situazione non cambierà, credo che il Napoli possa aggiungersi al gruppo di squadre che lottano per il titolo". Un parere poi su Bakayoko: "Il Napoli l'ha preso in condizioni vantaggiose: non bisogna lasciarsi condizionare se un mediano del genere commette certi errori, sta facendo veramente tanto. Se fa qualche errore nel palleggio ci si può passare oltre, perché lavora molto per la squadra. Giocherebbe titolare in molte squadre in giro per il mondo". Il francese ha tolto minuti a Diego Demme: "Per me lui ha sempre fatto prestazioni positive. Se sente la fiducia si dimostra utile".

Insigne, qualcuno lassù ti ispira
Guarda il video
Insigne, qualcuno lassù ti ispira

Il tecnico azzurro Gattuso ha detto che difficilmente giocherebbe titolare nei top club di oggi, ma Bagni si permette di dissentire: "Rino sarebbe titolare perché era l'anima di quel grande Milan, un condottiero, un leader. Non esiste solo la tecnica. Ora c'è un calcio più propositivo ma giocatori di quel tipo servono. Lui ha trovato in azzurro Bakayoko e Demme che in parte hanno le sue caratteristiche. Io ora sarei stato un titolare: ho fatto quasi 100 gol...". La rosa del Napoli quest'anno è veramente completa, soprattutto in attacco: "Con Osimhen in campo si potrebbe fare un tipo di gioco alternativo ma i risultati senza di lui arrivano lo stesso, al di là delle prestazioni. Mertens segna ancora, poi Insigne con una giocata può sempre cambiare la gara. Il potenziale è enorme, mi aspetto grandi cose. Dries continua a essere determinante: quando gioca dietro a Osimhen fa meno gol ma è normale, sta più lontano dall'area. Il Napoli ha un potenziale offensivo nettamente più grande della Juventus, può segnare chiunque. Fabian Ruiz? Quando sta bene ha un bel tiro, forse in questo momento non è al massimo della forma".

Insigne show: gran gol e assist per Lozano. Poker Napoli al Crotone
Guarda la gallery
Insigne show: gran gol e assist per Lozano. Poker Napoli al Crotone

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti