Napoli, Petagna: "Gattuso? Mi ha detto che avrei segnato"

Le parole dell'attaccante che ha realizzato il gol partita: "Devo continuare a lavorare"
Napoli, Petagna: "Gattuso? Mi ha detto che avrei segnato"© LAPRESSE

NAPOLI - "Quando ho segnato sono corso ad abbracciare il mister perché prima della partita mi aveva detto che avrei segnato.". Sono le parole nel post-partita di Andrea Petagna dopo la vittoria del Napoli per 2-1, contro la Sampdoria al Diego Armando Maradona, in cui ha realizzato il gol partita.

Lozano decisivo al Maradona: gol e assist nel 2-1 di Napoli-Sampdoria
Guarda la gallery
Lozano decisivo al Maradona: gol e assist nel 2-1 di Napoli-Sampdoria

"Mi sto giocando le mie chance"

"Una bella giornata per me - prosegue -, ringrazio i miei familiari. Ho passato momenti difficili, ho pensato di smettere negli anni passati e se sono qui è per merito loro. Era una partita difficile dopo l'Europa League. Questa vittoria ci permette di arrivare pronti a mercoledì (gara a San Siro contro l'Inter, ndr), dove ci aspetta un'altra gara difficile.". Sulla sua posizione attuale nella squadra: "Mi sto giocando le mie chance, devo lavorare. Ci alleniamo forte ed entriamo in campo a mille, altrimenti Gattuso ci mangia .Ognuno deve garantire la concentrazione al massimo". Infine sull'infortunato Osimhen: "Ci manca, è forte e importante per noi".

Quagliarella e la Sampdoria omaggiano Maradona
Guarda il video
Quagliarella e la Sampdoria omaggiano Maradona

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti