Matuzalem: "Napoli, Gattuso ha il gruppo dalla sua parte"

L'ex giocatore: "Rino ha dimostrato di fare bene in azzurro. I ragazzi sono molto uniti con lui, ha disputato un campionato fantastico"
Matuzalem: "Napoli, Gattuso ha il gruppo dalla sua parte"© FOTO MOSCA

NAPOLI - “Avevo 19 anni quando sono arrivato a Napoli, era una società diversa da quella di oggi. Mi sono goduto la città, vincemmo un campionato di Serie B, e riuscii a segnare il mio primo gol in A con la maglia partenopea" Lo ha dichiarato Francelino Matuzalem, ex calciatore, fra le tante, di Napoli, Lazio e Genoa, ai microfoni di 1 Station Radio: "Juventus? Non ho nulla contro i bianconeri. Sui social mi diverto a commentare episodi, e, spesso, anche quelli che riguardano loro. In Italia ho girato tanto, ma l’affetto che c’è a Napoli è incredibile: lo stadio è sempre gremito di gente, è una città che vive per il calcio. Il match contro la Fiorentina domenica? È sicuramente una partita delicata. La Viola è una bella squadra, ma gli azzurri hanno in panchina Gattuso, con la sua grinta sono sicuro che riuscirà ad inculcare ai suoi ragazzi la giusta determinazione per vincere e andare in Champions".

Napoli, è una manita da Champions: che show con l'Udinese!
Guarda la gallery
Napoli, è una manita da Champions: che show con l'Udinese!

Il gruppo è con Gattuso

Per Matuzalem la squadra è dalla parte del tecnico: "Nella mia carriera ho visto cambiare tanti allenatori, ma Rino ha dimostrato di fare bene a Napoli. I ragazzi sono molto uniti con lui, lo abbracciano sempre quando gonfiano la rete e lo seguono quando si arrabbia. Gattuso ha disputato un campionato fantastico. Simone Inzaghi? È un ragazzo simpaticissimo, portava allegria a tutto lo spogliatoio. Ha iniziato dai piccoli passi, ha percorso la strada giusta, poi lo ha preso Loito è arrivato ad alti livelli, la sua squadra esprime un gran bel calcio. Al momento, dal mio punto di vista, è uno degli allenatori più forti, meriterebbe molto di più. Ballardini? L’ho conosciuto alla Lazio, vincemmo una Supercoppa. In seguito lo ritrovai anche a Genoa, in un cambio allenatore, e con il suo arrivo riuscimmo a conquistare la salvezza. Conosce bene l’ambiente rossoblu, dovrebbe iniziare il campionato con i grifoni, ma, alla fine, subentra sempre in corso d’opera, con problemi da risolvere e una squadra da salvare dalla retrocessione. Preziosi dovrebbe dargli tempo, sono sicuro che potrebbe fare un’ottima annata”.

Koulibaly pedala verso la Champions
Guarda il video
Koulibaly pedala verso la Champions

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti