Napoli, tutto su Emerson: la fascia sinistra cerca un padrone

Indispensabile cedere prima di chiudere con il Chelsea per il terzino campione d'Europa con la nazionale italiana
Napoli, tutto su Emerson: la fascia sinistra cerca un padrone© Getty Images
TagsEmersonnapoli

Koulibaly, Insigne, Demme, Elmas: tutti gli uomini del ritiro di Spalletti. Tutti o quasi: perché Emerson Palmieri continua a essere una priorità, anzi la priorità della lista di mercato del Napoli. Lista sospesa, diciamo così, considerando che il diktat del momento sono le cessioni: la storia è chiara, chiarissima, perché il club ha bisogno di contenere i costi e ridurre il monte ingaggi dopo aver visto sfumare a un millimetro dal traguardo quella maledetta cinquantina (di milioni Champions), ma allo stesso tempo anche i discorsi del signor Luciano continuano a essere dettagliati e precisi. Dall'attacco alla fascia sinistra. Il terzino sinistro, uno dei ruoli indicati e cerchiati di rosso: Emerson, dicevamo, è molto più di un desiderio. Già, verissimo: però Mario Rui non ha intenzione di andare via - lo ha dichiarato - e Ghoulam, alle prese con l'ennesimo programma di recupero dopo l'intervento al crociato sinistro, non è certo un profilo di facile collocazione sul mercato. Per le problematiche degli ultimi anni e per l'ingaggio, decisamente oneroso: l'equazione cessioni-acquisti non sarà facilmente risolvibile.

Napoli, la fascia sinistra è ingolfata ma Spalletti ha le idee chiare

E allora, lo strano caso del mancino. Strano, si fa per dire: il Napoli ha la fascia sinistra ingolfata, stracolma, ma nel frattempo Spalletti ha indicato da sempre il ruolo come una delle priorità da rinforzare alla luce della prossima stagione. Quella della missione-Champions, mica una qualsiasi. Un purosangue di sinistra, insomma, tanto per cominciare; e poi un centrocampista centrale e un marcatore che dovrà colmare il vuoto lasciato da Maksimovic, svincolato. Se poi alla fine dovesse andare via Koulibaly, il must e il cult del signor Luciano, allora si punterebbe dritto a Marcos Senesi, ventiquattrenne argentino del Feyenoord che piace moltissimo al club. Da tempo: già, ma il discorso è sempre e assolutamente lo stesso, senza cessione non saranno firmati investimenti di un certo tipo. Ecco perché, soprattutto se alla fine Luperto andrà altrove, il Napoli potrebbe anche puntare su un giovane tipo Piero Hincapié, 19 anni, nazionale ecuadoregno.

Tutti gli approfondimenti sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Napoli, Spalletti fa le flessioni poi il diluvio sulla partitella
Guarda la gallery
Napoli, Spalletti fa le flessioni poi il diluvio sulla partitella

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti